La DC Entertainment, sembra intenzionata a scrivere dei nuovi episodi dedicati ai supereroi del graphic novel “Watchmen“, fumetto scritto da Alan Moore nel 1985 e illustrato da Dave Gibbons. La bellissima miniserie qualche tempo fa è stata inserita da “TIME Magazine” nella lista dei cento migliori romanzi scritti in lingua inglese a partire dal 1923 fino ad oggi.

La DC Comics, che ne detiene i diritti, è intenzionata già da un po’ di anni a dare un seguito alla storia senza badare troppo alla collocazione temporale, facendone dei sequel, prequel o spin off. È chiaro, che se il progetto dovesse andare in porto, le possibilità di rivedere al cinema gli eroi creati da Moore sarebbero davvero alte.

Ricordiamo che il film del 2009 “Watchman”, diretto da Zack Snyder non ha avuto il successo sperato al cinema. Le parole dell’editorialista Rich Johnston rilasciate in un intervista, ci lasciano comprendere quanto la DC Comics sia realmente intenzionata a realizzare il progetto:

Alan Moore e Dave Gibbons devono, per contratto, ricevere una proposta per ciascuno dei potenziali titoli. Se non vorranno lavorarci, DiDio si è già messo alla ricerca di altri artisti. Alcuni creatori sono reticenti, tuttavia se ci saranno diversi progetti di spin-off la vergogna potrebbe ricadere su numerose spalle. Le vendite saranno comunque altissime, nonostante il cattivo passaparola che potrebbero spargere i fan: i vantaggi economici delle vendite alle stelle ricadrebbero su tutto il team creativo.