Sempre più clienti delle terme italiane sono bambini, perché numerosi studi medici-pediatrici esaltano le virtù terapeutiche delle acque termali per la cura e la prevenzione di numerosi disturbi infantili, legati essenzialmente alle patologie croniche o recidivanti dell’apparato respiratorio e della cute.

Le Terme dell’Emilia Romagna hanno raggiunto un’alta specializzazione in questo tipo di trattamenti. Ad esempio, le cure inalatorie come le inalazioni a getto diretto, gli aerosol, le docce micronizzate, gli humages, le nebulizzazioni e i politzer sono tra le terapie più adatte per curare patologie dell’infanzia come la sordità rinogena, bronchiti, faringiti, riniti, sinusiti, tonsilliti e otiti croniche o ricorrenti. Le cure inalatorie sono assolutamente indolori e in molti centri termali, per ridurre il disagio al piccolo paziente, sono stati creati ambienti riservati ai bambini al fine di creare un’atmosfera ludica.

Ma ancora, l’utilizzo dell’acqua sulfurea tramite bagni dermatologici, docce, impacchi specifici per bambini, sono un ottimo rimedio per alleviare i disturbi della dermatite atopica, di varie forme di eczema e della psoriasi. Con la cura termale cessano i sintomi, quali il prurito, e si riducono in modo duraturo i segni delle malattie e l’uso dei farmaci, come il cortisone. Inoltre i salutari principi attivi delle sorgenti termali rafforzano il sistema immunitario dei bambini e li aiutano naturalmente a contrastare i propri disturbi fisici.

Ma ricordate: le cure termali, per essere efficaci, devono essere eseguite nella corretta fase termale, ovvero in assenza di sintomatologia acuta.

Le cure termali sono terapie riconosciute dal Servizio Sanitario Nazionale. E’ sufficiente presentarsi alle terme con la prescrizione del proprio medico di famiglia, completa di diagnosi e di tipo di cura da eseguire. Il ticket da pagare può essere di 3,10 euro (esenti) oppure di 50,00 euro. Infine, fino al 6 gennaio 2014  le Terme dell’Emilia Romagna regalano a tutti i bimbi fino a 11 anni l’ingresso all’Acquario di Cattolica.