L’ipotesi di depistaggio terrorizza i media britannici e non:  qualcuno inizia a sospettare che i futuri genitori reali, avrebbero infatti, con ogni probabilità, depistato giornalisti e curiosi ufficializzando la nascita del Royal Baby all’interno del St. Mary’s Hospital di Londra, anziché alla clinica di Reading, cittadina a 70 km dalla capitale dove è nata la stessa Kate.

I sospetti sembrano essere confermati dal quotidiano inglese Daily Telegraph dove si afferma che la duchessa di Cambridge si trova ancora nella dimora materna e, nel caso non riuscisse a raggiungere il St. Mary’s per il parto, potrà fermarsi a Reading dove medici e infermieri dell’ospedale sono stati istruiti alla lettera nell’ambito del piano di emergenza.

L’attesa, ad ogni modo, continua ad essere insostenibile e non vi è ancora alcuna ufficialità da parte di Buckingham Palace su una vera e propria data X. Probabilmente aveva ragione la mamma di Kate, Carole Middleton, che si sarebbe lasciata sfuggire che il bebè in arrivo sarebbe nato sotto il segno zodiacale del Leone, quindi sicuramente dopo il 22 luglio.