E noi che speravamo che la barbarie delle cover tradotte maccheronicamente in italiano fosse finita. Ci dimostra il contrario la cantante Wilma De Angelis, da molti anni convertita a cuoca televisiva, che si è cimentata in una “Bad romance” italiota da far invidia alla stessa Lady Gaga.

E “Bad romance” per bocca della De Angelis diventa qualcosa come:

Rarrarrarrara Rommarommammamma Gaggagaggaga dimmi di sì. Lo vuoi capire che ti voglio così un po’ selvaggio e rude così.

L’effetto è decisamente stridente, soprattutto perché dalla regia del salotto di Paola Perego decidono di zoomare a camera traballante su due animatrici di bianco vestite, dando un sentore di mal di mare. Poco male, la Wilma nazionale sfodera una vocalità che fortunatamente non ha perso e si esibisce con un pezzo assolutamente di impatto, anche se inadatto a una signora della canzone come lei.

Ce la immaginiamo sul palco di Sanremo, con quel sorriso ammiccante alle prime file del teatro Ariston. Quella sì che sarebbe stata una vera scossa, altro che i Placebo che rompevano l’amplificatore nel 2000. Nella TV degli over alla ribalta, anche se un po’ trash, in fondo in fondo, ci piace questa versione di Lady Wilma.