È giunta al termine la ventottesima edizione del Torino film festival diretta da Gianni Amelio con la vittoria di “Winter’s Bone” di Debra Granik: la pellicola è stata premiata come miglior film, miglior sceneggiatura e miglior attrice per l’interpretazione di Jennifer Lawrence in ex equo con la protagonista di “Por tu culpa”, Erica Rivas.

Tratto dal romanzo “Un gelido inverno” di Daniel Woondrell, “Winter’s bone” narra la storia di una giovane ragazza in cerca del padre spacciatore che ha abbandonato la famiglia in miseria. Una storia forte e violenta, ambientata in Missouri, che ci mostra l’altro volto degli Stati Uniti, quello meno conosciuto, degradato e nascosto. Il film diretto da Debra Granik, inoltre, ha vinto la scorsa edizione del Sundance film festival, mentre l’attrice Jennifer Lawrence è conosciuta in Italia per aver vinto il premio “Marcello Mastroianni” alla 65° mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia con “The Burning Plain”.

Il prestigioso premio speciale della giuria è stato assegnato ai film “Les signes vitaux” di Sophie Daraspe e al messicano “Las marimbas del infierno” di Hulio Hernandez Cordon. Durante la cerimonia di chiusura, infine, è stato presentato, in anteprima europea, l’ultimo film di Clint Eastwood “Hereafter” con protagonista Matt Damon.

Di seguito il trailer di “Winter’s Bone” e la galleria di immagini dedicata ai film che hanno partecipato alla ventottesima edizione del Torino film festival.