Cambia la sceneggiatura per The Wolverine, il secondo spin-off dedicato al mutante degli X-Men: il film sta subendo numerosi ritardi e variazioni, come l’abbandono della regia da parte di Darren Aronofsky, tanto da riportare l’attenzione allo script originale per delle modifiche.

La stesura iniziale a opera di Christopher McQuarrie, autore legato al periodo di presenza del regista Aronofsky, sarà comunque rispettata in gran parte: secondo le dichiarazioni del protagonista Hugh Jackman ben l’85% della sceneggiatura resterà invariata, la pellicola quindi non prenderà altre strade e il racconto originale rimarrà la base del film.

Galleria di immagini: X-Men Origins - Wolverine

Lo script si adatterà alla visione di James Mangold, il nuovo regista recentemente subentrato, grazie al lavoro di numerosi sceneggiatori che negli ultimi mesi hanno esaminato la scrittura, e di Mark Bomback, lo sceneggiatore di “Die Hard 4” ingaggiato dalla 20th Century Fox all’inizio dello scorso mese per rivedere e adeguare la narrazione.

Sia la major che Hugh Jackman, vero pilastro portante della serie, sono fiduciosi nelle potenzialità dello script che reputano il migliore mai entrato in loro possesso: è per questo motivo che la versione originale, già d’impatto, non verrà scalfita più di tanto dai cambiamenti in corso, che se possibile miglioreranno ulteriormente la sceneggiatura.

Il racconto dovrebbe seguire la traccia lasciata da Frank Miller e Chris Claremont con la miniserie Wolverine risalente al 1990; la storyline originale vedeva il mutante dagli artigli di adamantio approdare in Giappone alla ricerca di Mariko Yashida, l’amore perduto: Wolverine troverà la donna sposata a un rigido uomo d’affari, restando coinvolto nelle vicende della malavita giapponese e del clan ninja The Hand, fino a scontrarsi con Silver Samurai. Il ciak d’inizio è previsto per i primi mesi del 2012: vista la location, il cast sarà in maggioranza composto da attori giapponesi, tranne per alcuni ruoli come quello di Viper, personaggio occidentale e segretaria del ministro della giustizia che cela segreti mortali.

Fonte: BadTaste