E se gli oggetti di cui amiamo circondarci fossero tutti rivestiti di legno anziché plastica o altro? Di certo l’ambiente ne guadagnerebbe, questa è in ogni caso la nuova moda che sta prendendo piede, soprattutto negli States, dove le novità ecologiche vengono spesso messe al servizio dello shopping per incrementare il mercato con un pensiero di riguardo al green.

Ebbene, quello che presentiamo è proprio uno degli oggetti divenuti di maggior consumo, da qualche anno a questa parte, il mitico iPod per ascoltare la musica.

A rivestirlo di vero legno di Cedro rosso ci ha pensato l’australiano Josh D che sta sperimentando un nuovo modo di concepire l’elettronica, recuperando la manualità dell’artigianato.

Questo elegante iPod infatti, è stato completato con viti e parti incastrate l’un sull’altra come i vecchi giocattolini di legno. Nessun tipo di colla è stata utilizzata per l’assemblaggio.

Il rivestimento è un vero e proprio involucro nato dalla precisione e dalla cura del taglio del legno con un semplice meccanismo ad incastro.

Un ritorno all’artigianato applicato alle moderne tecnologie, se il progetto troverà un buon riscontro si potranno recuperare tanti mestieri e artigiani che molto spesso non trovano più mercato per i loro prodotti.

Qualcuno ha obiettato all’autore del progetto una superficialità intrinseca, come a chiedere “perché? a che serve?” e

le varie risposte che sono succedute hanno posto in evidenza due questioni importanti, una che si riferisce al Design, al gusto personale, una che punta sul fatto che il legno è un materiale recuperato da tempo in vari ambiti proprio per la sue qualità che richiamano concetti di caldo, di duraturo, di inattaccabile.

Che poi non sia sempre vero che il legno risulti un materiale inattaccabile o duraturo poco importa perché quel che qui conta è il personalizzare l’oggetto comune con un rivestimento che lo rende diverso proprio perché bisogna averne maggiore cura: non lo si dovrebbe lasciare sul cruscotto oppure in bagno dove i vapori potrebbero danneggiarlo.

A renderlo prezioso dunque è proprio questo, doverlo proteggere.

Come una chitarra o un altro strumento in legno, un iPod, come un clarinetto, per intenderci.