È un Woody Allen raggiante quello che sfila sulla croisette, in attesa della proiezione che inaugurerà il festival di Cannes. Ma tra i complimenti per il suo “Midnight in Paris”, dove il regista newyorchese esprime tutto il suo amore per la ville lumière, anticipa ai giornalisti italiani titolo e soggetto della sua prossima fatica italiana, cogliendo tutti di sorpresa.

Bob Decameron” è infatti il titolo della pellicola che Allen girerà in estate a Roma, e non “The Wrong Picture” come finora era stato detto. Due conferme importanti: la data del primo ciak, l’11 luglio, e Roberto Benigni nel cast:

Galleria di immagini: Woody Allen e Roberto Benigni insieme

“Sono contento di incontrarmi dentro una pellicola con lui, se devo pensare al cinema italiano di oggi il primo nome che mi viene in mente è quello di Roberto. Sono felice per il suo sì.”

La notizia del titolo del film era stata data da Variety già stamattina (stasera invece un servizio del Tg1) dove è anticipata anche l’altra indiscrezione confermata da Allen sulla croisette: il film si ispira al Decameron (o Decamerone) di Boccaccio.

Woody sulle orme di Fellini e Pasolini (registi che prima di lui hanno affrontato l’argomento)? Pare proprio di no, anche se il film dovrebbe parlare di moderna morale sessuale – come avevano fatto i due registi italiani. Si sa soltanto che la trama ruoterà attorno a quattro personaggi, due americani e due italiani, le cui vicende non si intersecheranno.

In questo, sarebbe un film con due storie separate, due novelle come le cento novelle raccontate da Boccaccio. In quel caso la cornice erano le colline di Firenze (Pasolini trasferì tutto a Napoli, invece), mentre nel caso di Allen tutto sarà ambientato a Roma.