Questa mattina, l’Italia ha battuto la Germania nella prima partita del quarto round della World Cup di Volley; che si sta tenendo in Giappone, conquistando matematicamente l’accesso ai Giochi Olimpici di Londra del 2012.

Vittoria di cuore e carattere quella dell’Italvolley, che sotto di due set contro le tedesche riesce in una miracolosa rimonta conquistando i due punti necessari per strappare in anticipo il pass alle prossime Olimpiadi. Finisce 3-2 con i seguenti risultati nei set: 22-25; 22-25; 25-21; 25-13; 15-13.

L’Italia si aggiudica quindi un match lungo (2 ore e 23 minuti), combattuto fino alle ultime battute, ma che era iniziato davvero in salita per la formazione allenata da Massimo Barbolini. La Germania ha la capacità e la voglia di chiudere i primi due set in vantaggio, con la possibilità nel terzo di poter chiudere definitivamente la partita.

Le azzurre trascinate dalla solita straordinaria Costagrande (27 punti) hanno fatto prevalere però il cuore e l’orgoglio ai dinamismi tattici, giocando bene il terzo set, dominando con scioltezza il quarto e infine un tie-break da campionesse del mondo (chi lo sa, forse di nuovo domani mattina): sotto 10-6, con un parziale di 4-0 l’Italvolley si riportava in partita fino ad aggiudicarsi con merito il match della Coppa del Mondo di volley con un tiratissimo 15-13.

Un successo che permette di vendicare anche il brutto 0-3 patito proprio contro le tedesche agli Europei del 2011. L’Italia vola a 25 punti, a due lunghezze di distanza dagli Stati Uniti. Domani mattina la sfida proprio con la nazionale a stelle e strisce. Un successo permetterebbe di portare a casa la coppa per la seconda volta consecutiva. Giusto per completare un percorso finora semplicemente perfetto.