Domani ci sarà l’attesissima finale della quarte edizione di “X-Factor“, ma i tre finalisti dell’edizione Nevruz Joku, Nathalie Giannitrapani e Davide Mogavero non sembrano certo pronti per sparire dalle scene: in cantiere hanno già infatti i loro promettenti album d’esordio, in uscita il 30 novembre.

Nathalie Giannatrapani è partita “In punta di piedi” (questo il titolo del suo album) e si è a poco a poco ritagliata il suo spazio all’interno del talent-show; l’unica donna presente quest’anno in finale è anche l’unica artista finora ad aver proposto come primo inedito una canzone scritta da lei. Il suo album conterrà il suo pezzo “In punta di piedi”, più 5 cover: “Cornflake Girl” (Tori Amos), “Tu Che Sei Parte Di Me” (Pacifico con Gianna Nannini), Fortissimo (Rita Pavone) e Piccolo Uomo (Mia Martini).

Nevruz Joku con “Tra l’amore e il male” spazia tra diverse sonorità, con l’omonimo inedito e le cover di “Pugni chiusi” (Ribelli) “Mi vendo” (Renato Zero), “Se telefonando” (Mina), “Gianna” (Rino Gaetano), “Cosa sono le nuvole” (Domenico Modugno), “Nel tubo” (Le Ossa).

Davide Mogavero si presenta invece con “Il Tempo Migliore“, in cui propone anche lui il suo brano più le cover di “Parlami D’Amore” (Negramaro), “I Don’t Want To Miss A Thing” (Aerosmith), “Amore Di Plastica”(Carmen Consoli), “Balliamo Sul Mondo” (Ligabue), “La Luce Dell’Est” (Lucio Battisti).

Chi sarà, quindi, secondo voi ad aggiudicarsi il titolo di “X-Factor” di quest’anno per diventare il successore di Marco Mengoni?