Come un fulmine a ciel sereno, ecco la novità di questa edizione di X-Factor: si chiama Nevruz Joku ed è un cantante completamente imprevedibile.

Durante i provini si presentò con le stampelle abbellite con due enormi teschi e fu definito pazzo e malato mentale da Elio, subito dopo aver interpretato “Smells Like Teen Spirit” dei Nirvana. In quell’occasione non riuscì a convincere la discografica Mara Maionchi, la quale voleva eliminarlo dalle selezioni dandogli un “No”.

Al boot camp, Nevruz convinse Elio con un’emozionante interpretazione di “Bella senz’anima”, curando sia l’intonazione che la coreografia durante l’esibizione. Certamente non passa inosservato e da lui ci si può aspettare proprio di tutto, spogliarello compreso.

Ieri sera, l’artista è riuscito a strappare un “Ti amo!” a Elio e un sorriso alla Maionchi che, stupita dell’emozione trasmessa da Nevruz, si è complimentata con lui:

Malgrado tutto, sempre sull’orlo del precipizio, nonostante tu abbia sbagliato le parole… Non c’è dubbio che tu sia affascinante! Sarò una vecchia rinco***onita e non so perché, ma mi piaci!

Non era della stessa opinione Anna Tatangelo, la quale si aspettava molto di più dal cantante vista la grinta dimostrata nei provini e al boot camp.

Per sommi capi, potremmo dire che Nevruz assomiglia al cantante Giops: la differenza tra i due è che l’ex concorrente di X-Factor riusciva a eccellere nel genere Reggae, mentre Nevruz è ancora tutto da scoprire.

Ma di Nevruz colpisce di più il personaggio o il talento musicale? Nevruz è autodidatta in tutto: non ha mai studiato musica o canto ed è possibile definirlo come il classico punto d’incontro tra genio e sregolatezza. Riuscirà a restare a lungo all’interno del programma o è semplicemente un fuoco di paglia?