Calo verticale degli ascolti per X-Factor. Il talent show di Rai 2 ha registrato una diminuzione sostanziale degli spettatori, tra la prima e la seconda puntata. Potrebbero essere tante le cause di questo fenomeno, ma una di queste sembra essere la concorrenza spietata delle altre reti.

Gli spettatori di X-Factor di ieri sono stati 2.479.000, con uno share di poco più dell’11%, contro i 3.284.000 spettatori della prima puntata. In realtà, il numero non è tanto basso, se confrontato alle puntate intermedie del talent negli anni scorsi.

Eppure, i risultati delle altre trasmissioni sono notevoli: vince “Io canto” con 4.733.000 spettatori e il 20,62% di share, seguito da “Ho sposato uno sbirro” con 5.043.000 spettatori e il 18,25% di share e la prima puntata di “Ballarò” con 3.474.000 telespettatori.

Una delle ragioni del calo, però, potrebbe essere anche l’aspettativa alta su X-Factor, un programma che non fa che far parlare di sé. Ma il livello iniziale dei musicisti (che non è una novità, naturalmente, i partecipanti crescono con il passare del tempo e i consigli dei loro tutor) non proprio all’altezza delle attese, e l’assenza tra i giurati di Morgan, cui il pubblico si era affezionato, potrebbero aver dato il colpo di grazia.