I provini di X-Factor hanno già il loro tormentone: le sorelle Lallai, le due giovani ragazze di origine sarda presentatesi al talent musicale e costrette, loro malgrado, a una vera e propria puntata di “C’è posta per te”.

Il tutto ha avuto inizio la scorsa settimana, quando le due hanno deciso di presentarsi separatamente ai casting. Consuelo e Marisol, di 25 e 29 anni, non si parlano né frequentano da anni, non è dato sapere per quale ragione. I giudici di {#X-Factor}, capitanati da un forse inopportuno Morgan, hanno però forzato il loro riavvicinamento, costringendole a presentarsi come duo alle selezioni successive di Forlì.

Galleria di immagini: X-Factor 5, il cast

Gli utenti di SKY Uno ieri sera hanno visto l’esito di questo esperimento potenzialmente esplosivo, mentre quelli di Cielo lo vedranno stasera in replica. Di seguito il resoconto, di cui si avvisa il lettore per la presenza di spoiler.

Pensare che fra Consuelo e Marisol procedesse tutto liscio dopo i litigi accumulati nel tempo sarebbe stato decisamente utopico e, senza stupore, le due si sono presentate sul palco di Forlì visibilmente tese. In particolare Marisol, la più giovane, che di primo acchito avrebbe voluto proseguire la carriera musicale da sola visto che, a differenza della sorella, aveva ottenuto i quattro “sì” dalla giuria.

Tuttavia, l’occhio indagatore di Morgan ci aveva visto giusto: intonate le note di “The Best” di Tina Turner, le Lallai si dimostrano molto più forti come coppia, riuscendo a completare a vicenda le loro voci e sostenendo in alternato il cantato. Certo, sono rimasti degli atteggiamenti canori un po’ eccessivi così come nella prima puntata, d’altronde erano state definite entrambe “tamarre”, ma è evidente come il duetto sia anni luce più piacevole rispetto le singole esibizioni. Arisa, Simona Ventura e il già citato Morgan le promuovono quindi a voto pieno, mentre più onesto è il giudizio di Elio, il quale ha voluto scindere la tecnica dalla vicenda televisiva annunciando il suo “no”.

Il passaggio alla fase successiva, quella del bootcamp, non è però l’unica sorpresa sul versante Lallai. Dopo le prime titubanze e arrabbiature di Marisol, anche la più giovane delle sorelle si convince. Abbracciando Consuelo le sussurra:

«Questo è il nostro sogno».