Il talent show deve ancora cominciare, ma è già un grande successo. Dopo i casting di Roma e Milano, svoltisi nel mese di luglio, è partita la seconda fase di selezione di X-Factor, coordinata dall’impeccabile giuria del programma composta da Simona Ventura, Elio, Morgan e la new entry Arisa, la più buona e comprensiva del team.

Galleria di immagini: X-Factor 5, il cast

La novità di quest’anno consiste nella partecipazione attiva del pubblico ai provini: parte degli artisti selezionati hanno avuto infatti la possibilità di esibirsi davanti alle 2.000 persone che affollavano l’Auditorium Santa Chiara di Trento, mentre la prossima tappa si terrà dal 4 al 5 settembre a Forlì.

Da sempre i fan del programma seguono attentamente tutte le fasi della trasmissione e vi partecipano con grande coinvolgimento, dimostrando di possedere gusto e competenza in materia, tanto da essere definiti da Elio il “quinto giudice“.

Durante la conferenza stampa di Trento Simona Ventura ha parlato con entusiasmo del ritrovato format, dei suoi colleghi giurati e della nuova rete per cui lavora:

“Sono felice, rilassata, serena, respiro finalmente aria nuova. Questo perché a SKY mi hanno accolta bene e ho ritrovato l’entusiasmo. Ci sono professionalità eccezionali, un livello tecnologico incredibile e la possibilità di lavorare con una squadra di giovani autori che stimo”.

Una nuova serenità professionale e personale per Super Simo, che alla polemica lanciata dal suo ex direttore Augusto Minzolini, che l’ha definita “un’ingrata” per aver parlato male della Rai su Vanity Fair, risponde con un lapidario ma eloquente “Senti da quale pulpito” e conclude:

“La Rai è il passato, SKY il presente e il futuro.”