“Commuovente” è davvero la parola giusta per descrivere la puntata di mercoledì del reality X-Factor: oltre alle solite polemiche della Mori e della Maionchi, a cui i telespettatori sono ormai abituati, questa settimana non sono mancate le lacrime.

Le note di “E non finisce mica il cielo”, brano superbo di Mia Martini cantato dalla bravissima Chiara Ranieri, hanno fatto breccia nel cuore del Pirata Morgan, la cui emozione è sfociata in un vero e proprio pianto.

Sarà stata la presenza della sua ex compagna come quarto giudice d’eccezione ad aver reso Morgan più sensibile del normale? Asia Argento, infatti, è stata guest star della serata, incitando i cantanti a fare sempre meglio dimostrando di essere una vera e propria fan di X-Factor.

Nel ballottaggio di questa settimana, il pubblico ha visto lo scontro tra le Yavanna, ex fatine che da quando hanno cambiato look e perso le orecchie a punta parevano aver quasi convinto gli scettici, e Damiano Fiorella, il “cantante randagio” che secondo Morgan non è il tipo d’artista che i telespettatori si aspettano di vedere sul palco di X-Factor.

Le polemiche sono scoppiate proprio a causa del ballottaggio: la Maionchi e Claudia Mori hanno difeso a spada tratta i loro cantanti, scatenando una forte polemica.

Nel grande finale la decisione della giuria è stata particolarmente sofferta. La prima a parlare è stata Claudia Mori, che sentendo il forte peso della tensione proprio non ce l’ha fatta: è partito il pianto liberatorio mentre prendeva la sua decisione di eliminare le Yavanna, ultimo gruppo rimasto al giudice Mara Maionchi.

Dal canto suo, Mara ha tentato immediatamente di salvare il suo gruppo eliminando Damiano. La scelta, come al solito, è caduta sul terzo giudice i cui concorrenti non sono al ballottaggio: a Morgan l’ardua sentenza.

L’ex cantante dei Bluvertigo ha deciso di eliminare Damiano, consigliandogli, tuttavia, di perseguire la carriera di cantautore.