Dopo le ultime vicende che hanno visto nuovamente Enrico Tironi e la sua famiglia in procura per un nuovo interrogatorio, che ha di fatto smentito tutte le precedenti versioni; si era fatta largo una piccola pista alternativa.

Dopo la puntata di Quarto Grado, su Rete 4 e condotta da Salvo Sottile, era circolata la voce che gli inquirenti fossero alla ricerca di un nuovo testimone. Il giovane avrebbe 17 anni e sarebbe anche lui un frequentatore abituale della palestra dove si allena Yara, scomparsa ricordiamo dal 26 novembre 2010. Il ragazzo avrebbe assistito a una conversazione tra Yara e alcune persone nel parcheggio del centro sportivo. Ma la notizia è stata prontamente smentita perché infondata.

Nel frattempo le forze dell’ordine, nella figura del questore Vincenzo Ricciardi e del comandante provinciale dei carabinieri Roberto Tortorella, avrebbero nuovamente fatto visita alla famiglia Gambirasio per aggiornarla sulle ultime scoperte. I genitori della ragazza avrebbero richiesto ufficialmente il silenzio stampa, per mettere a tacere tutte queste voci discordanti.

Il sindaco di Brembate, Diego Locatelli, ha letto un comunicato facendosi portavoce dei Gambirasio

La famiglia chiede, vista la situazione venutasi a creare con i comunicati non corrispondenti alla verità e il coinvolgimento di persone che nulla hanno a che vedere con il grave fatto accaduto, l’assoluto silenzio stampa per dar modo agli inquirenti e alle forze dell’ordine di svolgere l’attività investigativa con maggior serenità e tranquillità.