Continuano le indiscrezioni sull’omicidio di Yara Gambirasio, la tredicenne scomparsa lo scorso 26 novembre da Brembate Sopra e ritrovata, lo scorso weekend, in un campo di Chignolo d’Isola. Gli inquirenti si sono stretti nel più severo riserbo ma, a quanto pare, la ragazza non avrebbe subito alcuna violenza sessuale. Non ci sarebbero lesioni alle parti intime e, di conseguenza, il delitto non sarebbe né di natura passionale né a scopo pedofilia.

L’autopsia, iniziata nella giornata di ieri dai medici legali di Milano, rivelerà probabilmente altre indiscrezioni sulla triste fine di Yara. L’esperta Cristina Cattaneo, l’incaricata di analizzare i resti della giovane, si è però trincerata dietro a un giustificato “no comment”:

Galleria di immagini: Yara Gambirasio

“No comment. Io ho il veto assoluto, non posso e non voglio dirvi nulla su questa vicenda, perché è a rischio anche la credibilità di quello che dirò poi un domani […] C’è un magistrato competente su questo caso, chiedete a lei, è l’unica persona che può dire qualcosa: io non posso dire nulla, perché, come voi capite, ho un mestiere da difendere”.

Nella mattinata di oggi, così come debitamente informato, si era diffusa la notizia del rilevamento del DNA di 10 individui già noti alle forze dell’ordine per precedenti aggressioni a sfondo sessuale. La mancata violenza, tuttavia, potrebbe nuovamente ribaltare questa prospettiva.

Nel frattempo, emergerebbe la figura di un supersospettato. Un individuo, fra i 500 testimoni più o meno affidabili del caso, sarebbe nel mirino degli inquirenti in attesa di un passo falso. Pare, inoltre, che verranno risentiti anche Enrico Tironi e Mohamed Fikri, per vagliare nuovamente le ipotesi delle loro testimonianze. Continuano, inoltre, le polemiche sulle ricerche: possibile che nessuno si sia mai accorto del cadavere di Yara che, a quanto sembra, giaceva a Chignolo dal giorno stesso della sua scomparsa? A quanto emerso dalle informazioni rilasciate nel primo pomeriggio, la zona sarebbe altamente frequentata, perché nelle vicinanze vi sarebbe un’affollata discoteca e, non ultimo, su quella strada sembra esserci un florido giro di prostituzione. Verosimile che nessuno si sia accorto di nulla?