Yves Saint Laurent perde il suo Direttore Creativo e Direttore dell’Immagine Hedi Slimane: in questo 1° aprile in cui tutte le notizie andrebbero prese con il beneficio del dubbio, vista l’abitudine a fare scherzi – più o meno pesanti – proprio in questo giorno, è stato diramato un comunicato circa la separazione del designer francese dalla prestigiosa maison Saint Laurent.

Da mesi, tuttavia, circolavano alcune voci circa questo fatto e a comunicarlo è stato proprio il colosso francese del lusso al quale la maison francese fa capo, Kering.

Dopo quattro anni di quella che è stata definita una “missione”, le forbici e la mente della casa di moda lasciano quindi la maison: dal marzo 2012, dice il comunicato, la casa di moda ha apprezzato la “riforma olistica” portata dal designer che è riuscita a ridarle la massima modernità e autorità nel campo della moda, “mantenendo e rispettando allo stesso tempo la visione originale del signor Saint Laurent”. Questo riposizionamento “ha garantito una nuova vita e una nuova storia ad una delle più importanti case francesi di couture, con un successo indiscutibile”.

Oltre ad aver dato una ventata di freschezza alle creazioni del marchio, il pupillo di Pierre Bergé – braccio destro e compagno di vita di YSL – ha rivoluzionato anche il nome del marchio stesso, togliendo “Yves” all’etichetta della griffe, lasciando solamente “Saint Laurent”. Una decisione inizialmente molto criticata – in quanto andava a espungere parte di un nome che da anni era uno dei sinonimi di alta moda – ma che alla fine si è rivelata vincente.

Quello che Yves Saint Laurent è riuscito ad ottenere nel corso degli ultimi quattro anni rappresenta un capitolo unico nella storia della casa di moda”, ha detto il CEO del colosso del lusso Kering, François-Henri Pinault, continuando “Sono molto grato a Hedi Slimane e all’intero team di Yves Saint Laurent per aver impostato il cammino che la casa ha accolto con successo e che garantirà longevità a questo marchio leggendario”.

A ringraziare lo stilista è stato anche il presidente e CEO della maison Yves Saint Laurent, Francesca Bellettini:

Vorrei ringraziare molto Hedi Slimane per la sua visione nel riformare una casa di moda così iconica come Yves Sain Laurant. La direzione che è stata presa da lui durante gli ultimi quattro anni rappresenta un’incredibile base per il marchio sulla quale costruire il suo costante successo.

Adesso non resta che attendere un nuovo comunicato che annuncerà quale stilista prenderà il posto di Slimane come Direttore Creativo di Saint Laurent.