Il giovane attore americano Zac Efron non finisce mai di stupire.

Dopo aver raggiunto il successo con film per teenager come “High school Musical” e “17 Again“, Efron ritornerà sul grande schermo con un ruolo insolito.

Sarà, infatti, il protagonista del remake del thriller svedese “Snabba Cash“.

Il film originale, ancora inedito in Italia, ha sbancato i box office del Nord Europa, e i diritti sono stati acquistati dalla Warner Bros.

La pellicola racconta tre storie incrociate, ambientate a Stoccolma, nel mondo del crimine organizzato e della droga: Efron interpreterà un mago della finanza che cerca di diventare ricco creando un ingegnoso schema per riciclare denaro sporco per conto di potenti e pericolosi spacciatori di droga.

Il film, come il suo remake, si basano sulla novella del 2006 di Jens Lapidus.

Il giovane attore non sarà solo il protagonista ma parteciperà anche alla produzione.

Il film arriverà presto nelle sale cinematografiche, poiché nel contratto di cessione dei diritti c’è una clausola, la “short fuse“, secondo cui se il film non sarà prodotto in brevissimo tempo i diritti ritorneranno ai legittimi proprietari.

In questo caso Zac Efron non perderebbe solo l’occasione di interpretare un ruolo molto diverso rispetto a quelli che lo hanno reso famoso, ma avrebbe anche una sostanziale perdita finanziaria per l’investimento nella produzione.