I suoi fan non gli hanno certo fatto mancare il loro affetto. Zachary Quinto, che solo pochi giorni fa aveva annunciato ufficialmente il suo essere gay, è stato nelle ultime ore sommerso dal sostegno dei tantissimi che seguono l’interprete di Sylar, il “cattivo per eccellenza” interpretato nella serie TV americana Heroes.

Qualcuno forse si sarebbe aspettavo un clima più “freddo” intorno all’attore, presto impegnato nel prossimo “Star Trek”, mentre la reazione dei fan è stata talmente calorosa da commuovere lo stesso Zachary, che ha dichiarato come:

Galleria di immagini: Zachary Quinto

«Ho trascorso la giornata sorpreso ed emozionato da tutto questo sostegno e clamore. Ci siamo dentro insieme. Non lo dimenticherò mai! Sono profondamente commosso».

Sostegno arrivato anche da un altro grande nome, già da alcuni anni dichiaratosi al mondo: Ricky Martin. Una valanga di sostegno che ha davvero colpito l’attore, che durante la promozione di “Margin Call” ha confermato la felicità per il sostegno ricevuto:

«Ho avuto un sostegno enorme, universale, unanime. Sono molto grato per questo».

Un sostegno reso ancora più rilevante ripensando alle motivazioni che hanno spinto Zachary Quinto a dichiararsi come uomo gay. La spinta finale è arrivata dopo il suicidio del 14enne Jamey Rodemeyer, i cui messaggi di aiuto sono rimasti a lungo inascoltati:

«Alla luce della morte di Jamey, mi è diventato chiaro che vivere una vita da omosessuale senza farlo sapere al mondo semplicemente non è abbastanza per dare un contributo significativo all’enorme lavoro che ancora deve essere fatto in vista della completa uguaglianza».

Fonte: JustJared