Lo Zumba fitness è un modo per dimagrire ballando e divertendosi. Ma cosa c’è da sapere prima di intraprendere questo sport? Cosa deve fare un principiante prima di tentare l’approccio allo zumba fitness?

Dimagrire con lo Zumba non significa solo fare attività aerobica, ma anche ballare e andare a tempo di musica. Molti, infatti, non avviano il corso proprio a causa della poca dimestichezza con il ritmo e con i passi di danza. Ma niente paura. Lo zumba è diviso per classi: è adatto a persone di tutte le età e con ogni tipo di competenza proprio perché, in base alle proprie capacità, si verrà messi nella classe adatta al proprio livello.

=> Scopri tutti i modi per dimagrire con Zumba Fitness

In fondo, quando si decide di provare lo Zumba fitness, occorre sempre pensare al motto: “Unisciti alla festa!“. Lo Zumba è, appunto, una festa. La prima cosa da fare è scrollarsi di dosso tutti quei freni psicologici che ci fanno provare vergogna di fronte a una pista da ballo: anche se non si è mai danzato, per prima cosa occorre pensare che la zumba è puro divertimento e che l’incapacità di danzare è una lacuna che si può facilmente colmare lasciandosi andare. Alla base dello Zumba vi sono i passi di almeno quattro balli: merengue, cumbia, raggaeton e salsa. I passi base sono poi uniti a movimenti aerobici. Se si teme di non riuscire a mixare i due elementi, allora è meglio studiare preventivamente i passi di danza – basta seguire i video su Internet o i dvd, senza iniziare corsi specifici.

Fatto questo, sarà facile poter intraprendere lo Zumba: le coreografie, infatti, sono composte da movimenti ripetitivi realizzati, almeno inizialmente, in maniera quasi meccanica proprio per permettere a tutti di poterli eseguire. Una volta imparati i primi passi, l’attività seguirà un crescendo di coreografie e di intensità. La difficoltà delle coreografie andrà di pari passo con la classe a cui si appartiene e con il livello di bravura raggiunto.

Una volta iniziata l’attività fisica, ci si renderà visibilmente conto dei benefici dello Zumba fitness: permette di consumare fino a 800 calorie in un’ora di lezione; oltre alla danza, permette di fare stretching dinamico e statico e, in questo modo, scioglie le articolazioni; rassoda, dal momento che, al dimagrimento corrisponde l’aumento della massa muscolare. Inoltre, permette di sviluppare relazioni sociali perché musica e danza accrescono il benessere sociale e psicofisico.

Ovviamente, prima di avvicinarsi allo Zumba, occorre essere consapevoli delle proprie capacità e delle proprie condizioni e, in base a questo, scegliere la tipologia di zumba più adatta: lo zumba fitness è ideale per chi ama i balli latino-americani, mentre lo zumba gold è pensato esclusivamente per gli anziani. Lo Zumba toning utilizza esercizi cardio a elevata intensità, l’Acqua Zumba si svolge in piscina, mentre lo zumbatomic è per i più piccolini, dai quattro ai dodici anni.

Fonte: Live Strong