10 lezioni di stile parigino

Come è lo stile parigino? Quali sono i dettagli che rendono incantevoli le donne della capitale francese? Ecco 10 lezioni di stile parigino.

Aggiornato il 22 marzo 2016

Quali sono i trucchi che rendono bellissime le donne della capitale francese? Anche se molto spesso si fa fatica a crederlo, esiste veramente uno stile parigino. E allora, perché non “rubare” alle parigine un po’ del loro garbo e della loro eleganza?

Ecco 10 lezioni di stile parigino da cui trarre ispirazione per diventare più simili alle donne d’oltralpe.

  1. Fitness: la prima delle lezioni di stile parigino è quella di prendersi cura del proprio corpo. A Parigi, infatti, quasi tutte le donne vanno a correre almeno un’ora al giorno e fanno esercizi fisici volti alla costruzione del corpo perfetto. Ciò significa una salute migliore e un invecchiamento più rallentato.
  2. Profumo: lo stile parigino vuole che nessuna donna – e nessun uomo – esca di casa senza essersi spruzzato un pochino di profumo, che gli consenta di spiccare nell’onda delle fragranze parigine. Infatti, proprio nella Capitale francese, si viene avvolti da un’aura olfattiva – a tratti fin troppo forte – che fa venir voglia di cercare il profumo che meglio possa rappresentare se stessi.
  3. Capelli: anche i capelli sono tra le cose che le donne parigine curano maggiormente: sono sempre ordinate, con taglio e colore appena fatti. Per seguire un corretto stile parigino, basterà semplicemente avere a cuore la propria chioma senza esagerare con prodotti chimici – a Parigi il bio è un vero must.
  4. Scarpe: non importa che si stia andando a lavoro o a una festa speciale. Le sneakers sono ormai le calzature più indossate, capaci di interpretare al meglio lo stile parigino. Possono essere abbinate a perfezione per tutte le necessità.
  5. Zaino: lo stile parigino vuole che, al posto della borsa, siano utilizzati comodi zainetti che rendano più facile ogni spostamento in metro o in taxi che sia. Soprattutto per le ragazze più giovani, questo accessorio diventa fondamentale, per portare con sé tutto ciò di cui si ha bisogno.
  6. Sorriso: non c’è donna che, al di fuori della propria casa, non sia in grado di allontanare dalla mente i problemi sorridendo. A differenza di quanto si possa pensare, i parigini sono tra le persone più squisite che si possano incontrare (a patto che si sia persone responsabili e rispettose).
  7. Abbinamenti: non importa la costituzione, ciò che conta è avere il piacere di vestirsi, cercando di abbinare meglio possibile tessuti e colori. L’eleganza, infatti, è il pilastro fondamentale dello stile parigino: per tale motivo, è importante avere a cuore la propria immagine.
  8. Alimentazione: uno degli elementi fondamentali dello stile parigino è l’alimentazione. Insalate, frutta e verdura, nonostante il costo elevato rispetto allo junk food, sono gli alimenti più consumati. Il tutto, lasciando uno spazietto per un dessert leggero e goloso.
  9. Famiglia: la domenica è il giorno dedicato allo stare insieme, in famiglia, e condividere momenti di intimità. Chiudono tutti i negozi e i ristoranti. Lo stile parigino è, dunque, impreziosito da un occhio di riguardo nei confronti del proprio nucleo familiare.
  10. Tono di voce: infine, tra le lezioni di stile parigino, non poteva mancare il tono di voce. Questo, infatti, è sempre pacato e basso, così da non disturbare le persone che sono intorno. Questa caratteristica si riscontra maggiormente quando le persone sono al telefono in un luogo pubblico.

Articolo originale pubblicato il 21 marzo 2016

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Come Vestirsi