20 anni di Dolce e Gabbana: nudi maschili in mostra

Dolce e Gabbana festeggiano vent'anni insieme con un book fotografico di nudi maschili. Un manuale di anatomia, che si spinge anche ai confini dell'autoerotismo

Aggiornato il 26 gennaio 2011

Dolce e Gabbana festeggiano i primi vent’anni insieme, e lo fanno in grande stile con una mostra fotografica dedicata a una serie di ritratti davvero particolari, uomini nudi dai corpi scultorei in pose sexy, che è possibile ammirare a partire dal 15 gennaio presso la boutique degli stilisti in Corso Venezia a Milano.

Le foto, realizzate dal fotografo Mariano Vivanco, sono raccolte in un volume dal titolo “Uomini”, che illustra una carrellata di nudi maschili mozzafiato ritratti in bianco e nero, tra i quali compare Tony Ward, storico indossatore di DG considerato una sorta di icona di bellezza dalla coppia di artisti della moda.

Ecco come i due stilisti hanno descritto questa iniziativa: “Ci teniamo molto ai libri, sono l’unica cosa che resterà quando noi non ci saremo più. Questo volume testimonia questo modo maschile di essere semplice, pulito, non volgare. Le pudenda le abbiamo tutti, del resto l’arte classica le ha sempre riprodotte. Sono fotografie di uomini belli, qualche volta messi a nudo!”

Protagonista del book, secondo quanto affermato da Stefano e Domenico, è l’uomo nell’accezione più ampia del termine, inteso quasi come genere umano. Nella presentazione del volume si legge che lo stesso è da interpretare quasi come un manuale di anatomia, come una rassegna di corpi nudi scolpiti dallo sport e dalla disciplina.

E niente paura se alcuni scatti si spingono fino alla rappresentazione dell’autoerotismo maschile, infatti le immagini più hot sono vietate alla visione dei minori, esattamente come le foto che mostravano Naomi Campbell nuda qualche anno fa.

Articolo originale pubblicato il 21 gennaio 2011

Seguici anche su Google News!