Tra i libri da regalare a Natale non possono mancare le novità 2018 e, in particolare, quelle sul mondo della moda, che sempre più si fa specchio della società, oltre che dei nostri gusti e bisogni. Non solo coffee table book – libri fashion fashion per eccellenza, volumi fotografici preziosi -, ma anche biografie che gettano uno sguardo insolito su protagonisti del Made in Italy e pagine ricche di curiosità.

Si può trovare il regalo di Natale giusto in libreria per amiche, sorelle, colleghe e mamme con il solo imperativo di non essere banali e di puntare sul bello.

Ecco 5 novità tra i più bei libri da regalare a Natale sul mondo della moda.

  1. L’abito femminile. Una storia culturale dal Medioevo a oggi. Georges Vigarello pubblica con Einaudi un saggio diviso in sei parti, che prende avvio nel XIII secolo con i primi busti allacciati e arriva agli sconvolgimenti contemporanei, in cui trionfa una supposta libertà tra minigonna e leggings. Nel mezzo, le donne decorative del XVII secolo, la Rivoluzione francese, il ritorno alle crinoline, lo snellimento delle silhouette nell’epoca moderna. Un viaggio di conoscenza e consapevolezza.

    L’abito femminile. Una storia culturale dal Medioevo a oggi (Einaudi, 32 euro)

  2. Helmut Newton Work. Fotografie di moda e scatti personali si incontrano in questo ampio portfolio di Helmut Newton edito da Taschen, che comprende anche alcuni dei suoi scatti più sorprendenti e meno conosciuti che vanno dagli anni ’60 fino al suo periodo d’oro. Dalle strade ombrose al boudoir d’hotel, il libro scorre come una vetrina sulla suggestiva narrazione di Newton, senza trascurare i lavori dall’alto impatto erotico per cui è divenuto celebre.

    Helmut Newton Work (Taschen, 30 euro)

  3. Dior by Gianfranco Ferré. Assouline prosegue insieme alla Maison, in occasione dei 70 anni dalla sua fondazione nel 1947, la pubblicazione di una preziosa antologia con i volumi dedicati agli stilisti che si sono susseguito alla direzione di Dior. Esce il 15 dicembre il quarto della serie, che grazie alle fotografie di Laziz Hamani e ai testi del giornalista Alexander Fury ripercorre confronti e eredità del primo direttore creativo straniero al 30 di Avenue Montaigne.

    Dior by Gianfranco Ferré, Assouline edizioni (195 euro)

  4. Atlante sentimentale dei colori. Da amaranto a zafferano 75 storie straordinarie. Tra storia e arte, moda e politica, antropologia e cultura pop, Kassia St Clair racconta per Utet (De Agostini) le insolite vite di 75 tra le più affascinanti tonalità, sfumature e tinte che l’uomo abbia mai scoperto, o inventato. I colori, infatti, non sono le entità astratte e immutabili a cui siamo abituati a pensare. Un esempio? Gli antichi greci non riconoscevano al blu una sua precisa identità cromatica, tant’è che il mare nell’Iliade è “colore del vino” e non sembra in nulla uguale al cielo.

    Atlante sentimentale dei colori, Utet (25 euro)

  5. Sei con me. Infine, una biografia in cui una delle regine della moda italiana ripercorre le tappe della storia sua e della sua famiglia, oggi un simbolo dell’impareggiabile stile italiano: Franca Fendi racconta, infatti, racconta la sua storia per Rizzoli. Si comincia in una Roma deturpata dalla guerra, dove il padre aprì il primo negozio di pellicce in via del Plebiscito, per inoltrarsi in un appassionante intreccio fra vita lavorativa e vicende personali, in particolare soffermandosi sull’amore assoluto per il marito Luigi Formilli, a cui Franca donò persino un rene.

    Sei con me di Franca Fendi, Rizzoli (19 euro)