A Star is Born: trama, recensione, colonna sonora del film con Lady Gaga

Bradley Cooper dirige Miss Germanotta nel terzo remake di una fortunata pellicola hollywoodiana sul successo e sull'amore.

A Star is Born, con Lady Gaga e Bradley Cooper, in veste anche di regista e sceneggiatore è candidato agli Oscar 2019. Dopo le anteprime alla Mostra del Cinema di Venezia, dove la Germanotta aveva incantato in abito Valentino, e al Toronto Film Festival, il film inizia il suo cammino in sala, dal 5 ottobre negli Usa e dall’11 in Italia, che si concluderà, probabilmente, la notte degli Oscar.

Terzo remake di un film del 1937, con Frederick March e Janet Gaynor diretti da William A. Wellman, a cui era seguita nel 1954 una versione diretta da George Cukor e interpretata da James Mason e Judy Garland; discendente diretto di quel È nata una stella con Barbra Streisand e Kris Kristofferson a cui Bradley Cooper si è attenuto di più.

Opera prima per diversi aspetti: prima volta dietro alla macchina da presa per Cooper (che ha incassato nella sua carriera 4 nomination agli Oscar come attore protagonista), prima volta in un ruolo da protagonista sul grande schermo per Stefani Germanotta.

Bradley Cooper e Lady Gaga in A Star is Born (Courtesy Warner Bros @Clay Enos)

Trama di A Star is born

Jackson Maine è un artista di successo, schiavo di alcol e di droga. In un night club scopre Ally, che ha abbandonato il suo sogno di diventare una cantante di successo a causa del suo aspetto. Ha un talento naturale, però, che Jack decide di far sbocciare. I due si innamorano e iniziano una proficua collaborazione artistica, fin quando ad Ally si apre una strada come solista.

Quando mi vedo in questo film, vedo molto di me stessa quando ero più giovane, quando non credevo in me, ero vittima di bullismo a scuola, mi sentivo brutta e la mia unica via di fuga era la musica: è per questo che ho iniziato a cantare, scrivere canzoni e recitare, perché volevo una via di fuga da tutto quel dolore“, ha confessato la cantante dopo la proiezione al festival canadese.

Lady Gaga in A Star is Born (Courtesy Warner Bros @Clay Enos)

Recensione del film con Lady Gaga

Lunga fino all’esasperazione (135 minuti che a tratti sembrano fermarsi), la prima prova importante di Miss Germanotta avrebbe meritato un regista e una sceneggiatura migliore. Pur perfettibile, l’interpretazione della cantante convince per trasporto e sincera identificazione nel ruolo. Il debutto alla regia di Cooper, invece, responsabile anche di una sceneggiatura alquanto labile, sorprende per la capacità di non emozionare mai lo spettatore, malgrado la storia abbia tutte le carte in tavola per dar abbrivio a grandi commozioni (e i film precedenti lo testimoniano senza appello). Vero è che i due dimostrano in più scene un feeling capace di salvare gran parte del lavoro. Ne resta una bella colonna sonora e almeno un paio di canzoni votate alle vette delle classifiche (It’s Time e Shallow). L’ossessione per i remake continua a non pagare Hollywood in qualità, malgrado il botteghino per cui è votata.

Bradley Cooper in A Star is Born (Courtesy Warner Bros @Peter Lindbergh)

A Star is Born: la colonna sonora

Tutte le canzoni presenti nel film sono state scritte da Lady Gaga e Bradley Cooper (affiancati  in alcuni casi da altri artisti, come Lukas Nelson, Jason Isbell e Mark Ronson) e sono state registrate dal vivo, senza l’utilizzo del playback. La colonna sonora (in odore da Oscar), composta da 34 tracce (19 canzoni e 15 dialoghi), comprende due canzoni rese popolari dal trailer, che si sono imposte in breve tempo come tra le più ricercate online: It’s Time, ballata acustica di Cooper e Shallow cantata da Lady Gaga, scritta insieme al produttore Mark Ronson, a Anthony Rossomando e a Andrew Wyatt. È disponibile dal 5 ottobre.

Galleria di immagini: A Star is Born, le foto del film con Lady Gaga

Uscita e trailer del film

A Star is Born diretto e interpretato da Bradley Cooper, con Lady Gaga, è nei cinema in Italia dall’11 ottobre distribuito da Warner Bros.
Visualizza questo contenuto su

Credits foto:

  • A Star is Born | Ufficio Stampa