Arrivano dalle bridal week di stagione, dagli atelier e dai brand più amati le tendenze 2019 in fatto di abiti da sposa, ma anche da personaggi che influenzano mode e stili, come la sposa più celebre degli ultimi anni, Meghan Markle.

Tra le caratteristiche delle collezioni che verranno, due trend opposti, ma ugualmente seguiti: uno vuole modelli portabili, da indossare anche passate le nozze in altre occasioni, uno veste la donna di cascate di glitter, paillettes, applicazioni preziose, per farla brillare come non mai nel giorno più bello.

I vestiti da sposa per i matrimoni nel 2019, poi, rivelano la cura dei dettagli: fiocchi, schiene scoperte, colli alti, maniche a sbuffo, veli lunghissimi sono i particolari capaci di fare la differenza.

Curiose di scoprire le tendenze 2019 per gli abiti da sposa a cui abbinare acconciature e make-up secondo i diktat di stagione? Eccone 10 da prendere in considerazione per chi ha programmato le nozze il prossimo anno.

  1. Boho. Non si arresta la tendenza della sposa boho-chic, dall’allure vintage, con lunghezze svolazzanti, capelli sciolti, fiori che prendono ispirazione dalla natura, come visto nella collezione 2019 della bridal designer Elisabetta Delogu.

    Elisabetta Delogu collezione 2019

  2. Schiene scoperte. La sensualità, vedi il modello Atelier Pronovias, non sarà certo bandita il prossimo anno: profonde scollature e schiene scoperte attireranno l’attenzione su spose sexy e contemporanee. A patto di avere il fisico giusto.

    Atelier Pronovias 2019

  3. Due pezzi. Top e gonna e top e pantalone, non solo un’idea originale e diversa dal solito, ma anche quella giusta per “riciclare” in look futuri capi bellissimi e preziosi, che altrimenti finirebbero dimenticati in naftalina. Diverse le proposte in tal senso da Donatelle Godart (in esclusiva per l’Italia da Merry Me Roma), come la gonna aperta con top trasparente, che può essere completato da un altro top per evitare l’effetto nude.

    Donatelle Godart collezione 2019

  4. Fiocchi. I fiocchi fanno la loro comparsa sulla schiena, sul décolleté o in vita, ma solo in modelli strutturati, perfetto contraltare alla forma morbida che allontana lo stereotipo. Viktor & Rolf si conferma un brand maestro del genere.

    Viktor & Rolf 2019

  5. Tuta. Moderna e seducente, è tra le protagoniste della rivoluzione che porta le spose ad essere sempre più libere di indossare ciò che amano il giorno delle nozze. Imperdibile la tuta parte della collezione di Stella McCartney ispirata all’abito del ricevimento di Meghan Markle per il giorno del Royal Wedding.

    Stella McCartney “Made with Love”

  6. Scollo a barca. Un altro trend che ricalca uno dei dettagli più amati dalla Duchessa di Sussex, lo scollo a barca. Costarellos lo declina in versione neoromantica in pizzo Chantilly.

    Costrellos collezione 2019

  7. Colori pastello. Colori delicati e polverosi sì, romantici e leggeri anche, ma mai sdolcinati: al bando dunque il rosa, si punta soprattutto su verde e azzurro, come fa Reem Acra nella Celebration Collection per l’Autunno 2019.

    Reem Acra, Bridal Fall 2019

  8. Manicotti. A sbuffo o plissettati, come visto da Rime Arodaky, trasparenti e debordanti, regalano un sapore rinascimentale e tanto divertimento al look.

    Rime Arodaky Collezione 2019 (Campagna Greg Finck)

  9. Collo alto. Classico in pizzo, come nel modello di Vera Wang, ma anche in pelliccia per l’inverno, il collo alto è un’alternativa ai classici scolli degli abiti da sposa che slancia la figura e rende l’outfit originale.

    Vera Wang 2019

  10. Sparkly. Uno degli imperativi per la sposa 2019? Brillare all-night long! Via libera a paillettes, lustrini, applicazioni luminose e a tutto ciò che la farà apparire la vera protagonista della giornata. Mescola bagliore e semplicità la proposta di Jenny Packham, Moonflower & meadow, con la mantella di tulle impreziosita da tanti punti luce.

    Jenny Packham, Moonflower & meadow, Bridal collection 2019