Acconciature sposa: guida alla scelta

Acconciature sposa: ecco una guida per fare i conti con la lunghezza dei capelli, la forma del viso e lo stile della cerimonia.

Aggiornato il 3 maggio 2019
Amore

Le acconciature sposa sono fondamentali per il giorno del matrimonio: fanno essere più belle e a proprio agio in un momento in cui – si sa – si hanno tutti gli occhi puntati addosso. Ogni donna immagina e sogna la proprio acconciatura per le nozze, ma nella realtà bisogna fare i conti con la lunghezza dei capelli, la forma del volto, il tipo di cerimonia.

Ecco una guida alla scelta che prende in considerazione le diverse varianti.

Acconciatura sposa con capelli corti

Con le acconciature sposa giuste anche i capelli corti diventano femminili e romantici, anzi, questo taglio per il giorno più bello è uno dei must have del momento. Per impreziosire i capelli corti gli accessori sono fondamentali. La veletta è particolarmente indicata, un dettaglio chic per la sposa elegante e anche ironico per la sposa vintage, meno ingombrante del tradizionale velo lungo. Perfetti anche i cerchietti, con strass, con dettagli floreali, mentre le fasce per capelli in pizzo o in stoffa sono l’ideale per un abito da sposa morbido o in stile shabby chic. Più classici ma attuali i fermagli per capelli, da applicare solitamente sul lato della testa, con fiori freschi, strass o piume, adatti a chi ha la forma del viso ovale.

Acconciatura sposa con capelli di media lunghezza

I capelli di media lunghezza si prestano molto bene ad acconciature sposa simili a quelle proposte per i tagli corti, dalla veletta al cerchietto passando per la fascia, i fermagli e i fiori veri: fatta eccezione per chi ha un volto dai lineamenti molto particolari, questa misura sta bene a tutte le donne perché lascia libere le spalle e slancia la figura, è al tempo stesso raffinata, chic e femminile. Questa lunghezza non permette ancora di legare in molti modi i capelli, ma consente, per esempio, di acconciarli con uno chignon basso, soluzione molto elegante. Può essere portato con la frangia, con la veletta e con la testa percorsa da onde in stile anni Trenta, fermato da un fermaglio, da un nastro o da un fiore.

Acconciatura sposa con capelli lunghi

I capelli lunghi sono senza dubbio i più versatili e consentono un’infinità di acconciature sposa, comprese le complicate architetture ad intreccio che si addicono alle cerimonie più raffinate. I capelli lunghi sciolti o semi-sciolti sono ideali per un look romantico da giovani spose neo hippie e con vestito shabby chic, che possono completare le acconciature con una coroncina di fiori o dei nastri.

Molto in voga anche le trecce, che possono essere declinate a corona, alla francese, destrutturate, laterali ritorte, a spina di pesce. La coda è adatta a chi ama le soluzioni più semplici ma di eleganza sobria: alta con capelli molto voluminosi ricorda le pettinature anni Cinquanta, bassa e laterale è una proposta sofisticata, ideale per chi ha il viso ovale. Con un volto lungo, invece, è meglio bassa, se è tondo scegliete la coda alta sulla testa.

Seguici anche su Google News!

Articolo originale pubblicato il 11 aprile 2015

Credits foto: