Alfa Romeo MiTo GTA

Non troppo tempo fa l’Alfa Romeo era una rinomata casa costruttrice di automobili sportive, che lottava sui circuiti di mezzo mondo con gloriose marche come Ferrari, Maserati e Mercedes.

In effetti sono passati un po’ di anni, ma all’Alfa sembrano aver conservato la tradizione sportiva, che ripresentano di tanto in tanto nei modelli migliori. Sempre in quegli anni presso l’azienda, ormai parte integrante della Fiat, fu coniato un acronimo, GTA, ovvero Gran Turismo Alleggerito, che faceva bella mostra di sé proprio sui modelli più sportivi, quelli che, grazie alla loro potenza, venivano apprezzati in tutto il mondo.

Oggi il passato ritorna: è stato presentato infatti al Salone di Ginevra il modello più piccolo della casa del biscione, la MiTo, in versione GTA.

Il motore è un 1750 cc alleggerito ad iniezione diretta, capace di produrre una potenza di 240cv grazie al doppio variatore di fase continuo ed al turbocompressore.

La carrozzeria è molto leggera grazie all’inserimento di elementi in carbonio (spoiler posteriore, tetto e calotte degli specchi) ed alluminio (sospensioni), ed è subito riconoscibile anche grazie alle minigonne, alle ampie prese d’aria poste sotto il cofano, e ai cerchi in lega dal disegno sportivo.

Per ora non si conoscono prezzi e tempi di commercializzazione, non ci resta che aspettare dunque, ma viste le premesse ne varrà sicuramente la pena.