Angelina Jolie non si sente in colpa e non ha alcun rimpianto per aver portato via Brad Pitt alla sua prima moglie Jennifer Aniston.

Secondo quanto riportato da Hollywood Life, l’attrice, che ha iniziato una relazione con Brad Pitt nel 2005, quando l’attore era ancora sposato con Jennifer Aniston, non sarebbe minimamente pentita di ciò che è accaduto, nonostante i tanti dissapori della coppia negli ultimi tempi legati alla loro separazione e alle liti per l’affidamento dei figli finite addirittura in tribunale.

La fonte del magazine, che ha rivelato le affermazioni di Angelina Jolie, sostiene che la star ha tanti rimpianti riguardo il matrimonio con l’attore, ma il modo in cui la coppia si è messa insieme non è certo uno di questi.

Angelina, in queste settimane sul set del fantasy Come Away, si sarebbe anche posta spesso il problema di come una comunicazione migliore avrebbe potuto aiutare il suo matrimonio con Brad Pitt, e di come sostenere meglio l’ex marito nella battaglia contro i suoi demoni personali. Angelina, però, a detta dell’insider, non si sarebbe mai preoccupata delle conseguenze che le sue azioni avrebbero potuto avere su Jennifer Aniston, sul suo matrimonio e sui suoi sentimenti. “Angelina non si è mai preoccupata di Jennifer, anzi non ha mai pensato a lei” conclude.

Seppure Brad Pitt abbia sostenuto più volte di essere sempre stato fedele alla moglie Jennifer Aniston fino alla loro separazione, è noto come la sua relazione con Angelina Jolie sia iniziata già sul set del film Mr. and Mrs. Smith, dove i due si sono conosciuti.

Fu la stessa Jolie all’epoca a raccontare come proprio il set del film, e tutte le cose fatte con Pitt, li abbiano fatti passare da una pazza amicizia a vero amore.

Come prenderà Jen le rivelazioni di Angie? Nonostante sia reduce dal recente divorzio dal secondo marito, Justin Theroux, sicuramente con la sua solita ironia!