Antipasti freddi veloci vegetariani, le ricette

Si possono realizzare dei gustosi antipasti freddi veloci vegetariani, ideali da servire durante la stagione estiva in una cena e adatti a tutti.

Aggiornato il 28 giugno 2019

Gli antipasti freddi veloci vegetariani sono perfetti per essere serviti nelle calde giornate estive come pasto di apertura per una cena con più portate, sono freschi, gustosi e appunto rapidi da preparare e richiamano la cucina di tutto il mondo. Vanno preparati in anticipo e fatti riposare in frigo in modo che gli ingredienti si amalgamino bene tra loro.

4 Ricette di antipasti vegetariani freddi

Questi antipasti vegetariani ideali da servire in mono porzioni non particolarmente grandi per non appesantire e da accompagnare con pane arabo o pane casereccio abbrustolito. Di seguito vi indichiamo quattro idee di ricette facili e veloci da realizzare in casa.

Gazpacho

shutterstock_417247126
Spellate 1 kg di pomodori maturi e togliete i semini interni. Spellate e tagliate per il lungo 1 grosso cetriolo e togliete la polpa interna con un cucchiaino. Pulite e tagliate a metà 1 peperone rosso e affettate finemente 1 cipolla bianca. Frullate finemente tutte le verdure insieme a 1 spicchio d’aglio senza pelle. Passate al setaccio le verdure frullate, riunitele in una ciotola e aggiungete 2 cucchiai di pangrattato, sale e pepe. Mescolate e aggiungete 2 cucchiai di aceto rosso e 3 di olio extravergine di oliva. Fate riposare in frigo per due ore almeno prima di servire freddo.

Involtini di zucchine

shutterstock_410544457
Affettate sottilmente per il lungo 4 zucchine di medie dimensioni che siano fresche e sode e grigliatele un minuto per lato su una piastra rovente con poco olio extravergine di oliva. Lavorate in una ciotola 250 g di ricotta di pecora con 1 cucchiaino di miele, 1 goccio di olio extravergine di oliva e 1 pizzico di sale fino a ottenere una crema. Spalmate la farcia sulle zucchine e arrotolatele formando tanti involtini. Legate con un filo d’erba cipollina e servite cospargendo con pinoli ed erbe aromatiche. Tenete in frigorifero fino al momento di servire.

Salsa Tzatziki

shutterstock_374567947
Tritate finemente al coltello 3 spicchi di aglio puliti e 1 cetriolo grande senza toglierli la buccia. Uniteli in una ciotola con 500 g di yogurt greco, 1 presa di sale, 1 macinata di pepe e alcune foglioline di menta fresca. Mescolate bene finché non si sarà formata una crema morbida. Eventualmente utilizzate un mixer ad immersione facendolo andare a scatti per amalgamare bene e sminuzzare ulteriormente la verdura. Tenete in frigo e servite con pane pita, olive nere e pomodori crudi.

Insalata di carote

shutterstock_194227130
Grattugiate 300 g di carote con la grattugia a fori larghi, preparate un condimento con alcuni cucchiai di olio extravergine di oliva, il succo di  1 limone, sale, pepe e la punta di 1 cucchiaio di cannella in polvere. Unite in una insalatiera le carote, 1 manciata di uva passa fatta rinvenire in poca acqua calda e 1 manciata di noci tritate grossolanamente. Condite con la vinaigrette e mettete in frigo a riposare per 30 minuti. Servite l’insalata di carote in piattini o scodelline individuali.

Seguici anche su Google News!

Articolo originale pubblicato il 10 maggio 2016

Storia

  • Cucina internazionale
  • Ricette Vegetariane