Bodrum, meraviglia della Turchia

Posizionata sulla costa turca, Bodrum è una località splendida che non vi farà rimpiangere il mare greco e neppure il fascino di Istanbul.

Pubblicato il 19 maggio 2011

Quando pronunciamo la parola Turchia, il pensiero corre immediatamente ai minareti di Istanbul, alle piastrelle di ceramica colorata, al ponte sul Bosforo, e ai venditori di tappetti da Mille e una notte. Ma molti non sanno che questo affascinante paese, perennemente in bilico tra Europa e Asia, può offrire anche splendide località di mare e isole le cui spiagge nulla hanno da invidiare alla vicinissima Grecia.

La più famosa tra le perle marittime turche è probabilmente Bodrum, una graziosa cittadina posta di fronte all’isola greca di Kos. La città è caratterizzata dalle sue belle case bianche, dai vicoletti lastricati, e da bellissime spiagge. Qui il mare è splendido, e presenta numerose insenature e grotte perfette per gli appassionati di snorkeling e immersioni. Tra l’altro la temperatura dell’acqua è generalmente piuttosto tiepida, grazie al bel clima che la zona mantiene tutto l’anno.

La sempre maggiore fama di Bodrum sta trasformando questa tranquilla cittadina di pescatori e costruttori di barche in un movimentato centro della movida estiva. I frequentatori “tipo” sono gli appartenenti alla ricca borghesia turca e i turisti stranieri, i quali trovano senz’altro piacevole il miscuglio tra il folklore tipicamente turco e l’elegante accoglienza che distingue questa località.

Per gli appassionati di shopping non mancano i negozietti e le botteghe artigiane, ben distribuite nelle piccole stradine dai muri bianchi. Tutto ciò che trovereste nel bazaar di Istanbul, si può trovare anche qui: tappeti, sandali di pelle, ricami, e gioielli. Tra qualche compera e le gustose cene di pesce nei ristoranti all’aperto, Bodrum non fa proprio mancare nulla.

Le spiagge più belle della zona sono quelle Bitez, Aktur, Bagla e Gumbet, dove la sabbia finissima incontra rigogliose di piantagioni di aranci e dove gli amanti del surf possono dare sfogo al proprio entusiasmo. Il blu del mare non vi farà pentire di aver preferito la Turchia a tante altre affollate isole dell’Egeo.

Ma per chi avesse nostalgie greche, da Bodrum è possibile prendere i traghetti giornalieri che in appena un’ora portano all’isola di Kos, oppure restare nel paese e visitare il bellissimo entroterra. La Turchia, come la Grecia, offre incontri ravvicinati con splendide rovine e straordinari reperti, come per esempio i resti di Truva, la mitica Troia dell’epica omerica.

Sono molte altre le perle che la costa Turca può offrire, e tra tutte va senz’altro citata Çeşme, ma Bodrum è la più rinomata e piena di vita. Il clima estivo secco, l’ottima cucina, le belle spiagge vaste e perfette sia per grandi che per bambini, le insenature adatte agli appassionati di sport acquatici e l’entroterra ricco di cultura, la rendono una località perfetta per una vacanza all’insegna del sole e del relax.

Seguici anche su Google News!