Brad Pitt si sentiva patetico al fianco di Jennifer Aniston

L'attore si definiva soddisfatto solo al fianco di Angelina Jolie, dalla quale dopo ha divorziato in modo burrascoso.

News

Brad Pitt non era un uomo felice alla fine del matrimonio con Jennifer Aniston, e si sentiva patetico al suo fianco. Così nel 2011, in una intervista per Parade Magazine, si era definito finalmente un uomo soddisfatto al fianco di Angelina Jolie.

Un duro colpo per la Aniston e quella storia d’amore che aveva fatto sognare tutti dal 1998, anno in cui si conobbero, al 2005, anno del divorzio. Eppure oggi Brad non parla più con Angelina e va al compleanno di Jennifer.

Jennifer e Brad sono stati sposati dal 2000 al 2005.
Jennifer Aniston e Brad Pitt (foto Getty Images)

Ero seduto sul divano, con una canna in mano e mi sentivo patetico” queste le parole di Brad Pitt parlando del matrimonio con Jennifer Aniston. “Portavo avanti una recita, era un matrimonio fallito“.
L’attore, invece, esaltava Angelina Jolie e la loro famiglia: “Ora mi sento soddisfatto, e faccio di tutto per essere un tale uomo. Angie è la scelta migliore come donna della mia vita, e come madre dei miei figli“.

Angelina odiata dalla madre di Brad
Brad Pitt e Angelina Jolie (foto Getty Images)

Eppure nel 2016, cinque anni dopo, sappiamo bene come è finita. Un divorzio burrascoso, che ancora non trova un perfetto punto d’incontro, con la custodia dei figli al centro. Qualcuno si è domandato come si senta oggi, se un uomo patetico o uno soddisfatto. Dopo quella intervista del 2011, Brad Pitt si era anche dovuto scusare con i suoi fan e quelli di Jennifer Aniston: “Non volevo dire che Jen fosse noiosa o patetica, ero io che mi sentivo così, perché le cose non andavano bene“.

Jennifer Aniston parla di Brad Pitt
Jennifer Aniston e Brad Pitt (foto Getty Images)

L’unico commento dell’attore su quel matrimonio fu, insomma, negativo. Eppure lo scorso gennaio abbiamo visto Brad Pitt al cinquantesimo compleanno di Jennifer Aniston, a 14 anni da quel divorzio lampo e inaspettato. Chissà se Jen, che ha sempre detto di non pentirsi di nessuno dei suoi due matrimoni, che sono stati felici finché sono durati, lo avrà perdonato per quelle parole inopportune.