Breaking Dawn: il parto di Bella sempre più horror

Il momento più horror nell'intera saga di Twilight? Sembra che sia la scena di parto di Bella (Kristen Stewart) nella prima parte di Breaking Dawn, dal 16 novembre nei cinema italiani.

Pubblicato il 14 ottobre 2011

Nonostante la presenza di vampiri e licantropi, la serie di “Twilight” non è particolarmente nota per le sue scene horror. Le cose però sembra stiano per cambiare con il doppio finale rappresentato dai due capitoli di “Breaking Dawn”; la scena del parto di Bella infatti farà probabilmente sobbalzare dalla poltrona più di uno spettatore.

A dare qualche anticipazione in più su una delle scene più attese di “The Twilight Saga: Breaking Dawn – Parte 1”, nelle sale italiane a partire dal prossimo mercoledì 16 novembre (con due giorni di anticipo rispetto all’uscita americana), è stato il regista della pellicola Bill Condon.

Condon, che ha “ereditato” la sedia di regista da Catherine Hardwicke, Chris Weitz e David Slade, ha infatti spiegato che la sequenza sarà “quasi come un film horror“:

«Pur muovendoci all’interno dei confini di una pellicola vietata ai minori di 13 anni, penso che abbiamo fatto qualcosa di piuttosto potente. Riguardo alla scena della nascita abbiamo pensato: “Facciamola dal punto di vista di Bella (Kristen Stewart). Vediamo quello che lei vede.” Una volta che hai deciso per un approccio del genere, è incredibile quanto potente puoi essere, senza essere eccessivamente esplicito.»

La scena si preannuncia quindi tra le più tese dell’intera saga vampiresca con Robert Pattinson e Kristen Stewart. La curiosità intorno alla pellicola cresce quindi sempre di più, ma l’appuntamento nei cinema mondiali ormai si avvicina: manca solo poco più di un mese.

Fonte: HollywoodLife

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Kristen Stewart