Breaking Dawn Parte 2: 135 milioni negli USA

Breaking Dawn Parte 2 è partito bene sul mercato americano, ma ci sono dubbi sul fatto che possa superare gli incassi della Parte 1.

Pubblicato il 18 novembre 2012

Breaking Dawn Parte 2, l’ultimo capitolo della saga vampiresca con protagonisti Robert Pattinson e Kristen Stewart, è partito molto forte negli Stati Uniti. La pellicola sembra però possa avere vita molto dura per riuscire a battere gli incassi dei precedenti episodi.

Breaking Dawn Parte 2 sta riempiendo i cinema americani e mondiali. Il film con Robert Pattinson e Kristen Stewart ha guadagnato ben 72.1 milioni di dollari nella giornata d’apertura al box-office USA, venerdì 16 novembre, e secondo le stime effettuate dal sito Deadline.com dovrebbe raggiungere 135 milioni complessivi nel weekend.

Si tratta per il momento solo di una stima, visto che i risultati definitivi per quanto riguarda il fine settimana arriveranno solo domani. Per l’ultimo capitolo della saga di Twilight potrebbe essere un risultato ottimo, ma non da record; la parte 1 di Breaking Dawn lo scorso anno aveva infatti realizzato 138.1 milioni nel suo primo weekend statunitense. Riuscirà la parte 2 a fare meglio, oppure si fermerà su cifre leggermente inferiori?

Intanto gli incassi sono davvero notevoli in tutto il mondo; in Italia il film ha cominciato la sua corsa alla grande e a livello mondiale ha già raggiunto quota 162.2 milioni fino a venerdì, ma al termine del fine settimana si stima possa arrivare a 275 milioni. Nei prossimi giorni continueremo a tenervi aggiornati sull’andamento del film con Robert Pattinson e Kristen Stewart. Voi siete già andate a vederlo? Cosa ne pensate?

Fonte: Deadline.com

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Kristen Stewart
  • Robert Pattinson