Breaking Dawn: Robert Pattinson stanco di Edward Cullen

Robert Pattinson parla di quanto sia stato stancante recitare in Twilight: più semplice il ruolo in "Water for Elephants" per via dell'assenza di quel fastidioso make-up utilizzato per Edward Cullen.

L’attore di Twilight è decisamente esausto di interpretare sempre lo stesso ruolo, vorrebbe piuttosto una parte in cui non sia costretto a ricoprirsi di tonnellate di trucco e lenti a contatto. Il ventiquattrenne Robert Pattinson ha così deciso di rinunciare alla vita eterna.

L’attore al momento è molto impegnato a terminare le riprese di “Breaking Dawn“, ma ha raccontato di aver molto apprezzato il nuovo ruolo al quale ha preso parte in “Water for Elephants” (in italiano “Come l’acqua per gli elefanti”). Nei panni di Jacob Jankowski, uno studente di veterinaria che si innamora della bellissima donna interpretata da Reese Witherspoon, RPattz sembra essersi molto divertito.

Robert ha infatti spiegato che preferisce ruoli in cui può toccare la sua faccia senza paura di ritrovarsi il make-up tra le mani, per tale motivo “Water for Elephants” gli ha permesso un’esperienza totalmente differente, in senso positivo.

Comunque non è la prima volta in cui Pattinson si è lamentato del pesante trucco che ha dovuto utilizzare, nonché delle lenti a contatto, a detta sua fastidiose. Per tali motivi, girare ” Water for Elephants” sembra esser stato più semplice, ma chiaramente non si deve dimenticare quanto la sua parte in “Twilight” lo abbia lanciato a piene mani nel mondo del cinema: a oggi, RPattz è infatti uno degli attori più richiesti di Hollywood.

Visualizza questo contenuto su