È Albert Watson il fotografo a cui si devono gli scatti per il calendario Pirelli 2019, che da sempre rappresenta molto più che una raccolta di bellissime fotografie, fornendo un’istantanea della società contemporanea e dei tempi: Gigi Hadid è uno dei volti che Watson, che ha all’attivo più di 100 cover di Vogue, ha scelto quest’anno; sui social network sono iniziate a girare le immagini del backstage.

Scattato tra Miami e New York, il Calendario Pirelli 2019 è diviso in quattro storie senza tempo, catturate con uno stile cinematografico come se fossero la sceneggiatura per un film d’autore. Watson, che ha scattato celebri ritratti di Steve Jobs, Alfred Hitchcock e Kate Moss, racconta visivamente le storie dei protagonisti, evidenziando il potere emotivo dei loro sogni, i punti di svolta drammatici nelle loro vite, i loro momenti di vittoria e sconfitta: protagonisti di quattro storie sono sette star del mondo della moda, del cinema e della danza.

Gigi Hadid interpreta una donna ricca, realizzata, invidiata dai suoi coetanei. Sembra avere tutto, ma c’è tristezza nella sua gloria. Si affida al suo mentore, interpretato dallo stilista Alexander Wang, per ridare un senso alla sua vita.

Vestito in un grazioso vestito color champagne, Gigi è seduta in uno studio vuoto con lo skyline della città dietro di lei. In altre immagini, scarsamente illuminate o in bianco e nero, si stende su un divano o sul tappeto mentre fa una rapida chiacchierata con il fotografo.

L’attrice e modella francese Laetitia Casta interpreta un’artista che sogna il suo futuro. Piena di dubbi sul suo talento, lavora come cameriera mentre cerca il successo. Il suo ragazzo, interpretato dal ballerino ucraino Sergei Polunin, le offre continuo sostegno.

L’étoile Misty Copeland è una ballerina che sogna di unirsi al prestigioso Balletto dell’Opera di Parigi insieme al suo fidanzato, interpretato dal collega Calvin Royal III. Nel frattempo lavora in un locale di striptease, mentre aspetta la sua grande occasione.

L’attrice di Hollywood Julia Garner è una fotografa che lavora nei giardini botanici catturando ritratti di nature morte di piante rare. È felice di inseguire lentamente il successo, perché questo lavoro è più che una ricompensa per lei.