Si chiama Dreaming il Calendario Pirelli 2019: 40 foto a colori e in bianco e nero scattate alle modelle da Albert Watson ad aprile tra Miami e New York, ma anche 4 piccoli docu-film, interpretati da Gigi Hadid affiancata da Alexander Wang, Julia Garner, Misty Copeland con Calvin Royal III e Laetitia Casta insieme a Sergei Polunin, che raccontano le vite di donne impegnate a raggiungere i propri obiettivi, inseguire sogni e passioni, con impegno, coraggio e guardando al futuro.

The Cal 2019, il più famoso calendario al mondo giunto alla sua 46esima edizione, prosegue nel suo percorso allontanando sempre di più l’immagine della donna pin up e valorizzando invece l’impegno, le sfide e i successi femminili.

Un territorio, dunque, lontanissimo dall’immagine sexy e trasgressiva presentata da Steve Meisel nel 2015, Albert Watson alle sue modelle (e modelli) ha chiesto: “Mettete in scena i vostri sogni“, inserendosi così nel solco aperto da Annie Leibovitz (2016) e su cui hanno proseguito Peter Lindbergh (2017) e Tim Walker (2018).

Dal punto di vista tecnico, il fotografo di moda scozzese, che ha studiato grafica e cinema prima di approdare alla fotografia nel 1971, torna alle sue origini e costruisce immagini che lui stesso definisce “pesanti.

L’idea iniziale era quella di realizzare un film, un documentario in quattro parti. Non è il mio modo abituale di lavorare, ma una combinazione di grafica e cinematografia in cui ho voluto rompere gli schemi, sia negli abbinamenti dei personaggi (due fidanzati, due amiche, una donna single e il suo amico e confidente) che nelle storie“, ha spiegato Watson. “Ho voluto dare a Pirelli qualcosa di diverso da quanto fatto prima e, se il genere pin up è stato esplorato tante volte, ora è bello esplorare altri territori, come il cinema“.

Galleria di immagini: Tutte le modelle del Calendario Pirelli 2019, le foto

Gigi Hadid e Alexander Wang nel calendario Pirelli 2019

Gigi Hadid, super top model tra le più amate di questi ultimi anni, onnipresente nelle passerelle che contano, contesa da stilisti ed editor di moda, influencer per circa 45 milioni di persone che la seguono su Instagram, classe 1995, da almeno tre anni la top più top al mondo. Nel suo personaggio è malinconica, bellissima, rinchiusa in una torre di vetro, solitaria e un po’ triste, con lo stilista Alexander Wang come unico amico e confidente.

Dreaming, Calendario Pirelli 2019 di Albert Watson (Copyright © 2018 Pirelli & C. S.p.A)

Laetitia Casta e Sergei Polunin in The Cal 2019 di Pirelli

Laetitia Casta, modella e attrice francese, classe 1978, un’allure parigina che la rende unica. Tre figli, altrettante relazioni (ora è sposata con Louis Garrel dal 2017), nel suo tempo libero si dedica alla scultura. Albert Watson l’ha vista per il suo film come un’artista, una pittrice che con il suo compagno, il ballerino Sergei Polunin, sogna il successo professionale. La più sexy del calendario. “Albert ha cercato di catturare qualcosa dalle nostre anime più che dai nostri corpi“, ha detto l’attrice.

Dreaming, Calendario Pirelli 2019 di Albert Watson (Copyright © 2018 Pirelli & C. S.p.A)

Calendario Pirelli 2019: Julia Garner

Julia Garner, l’attrice americana della serie Netflix Ozark, biondissima, 24 anni, in grande ascesa, interpreta una giovane fotografa botanica che sogna di realizzare mostre di successo. Gli scatti con lei, realizzati in uno splendido giardino tropicale a Miami, ritoccati al tungsteno, la illuminano come una diva della Hollywood degli anni ’30.

Dreaming, Calendario Pirelli 2019 di Albert Watson (Copyright © 2018 Pirelli & C. S.p.A)

The Cal 2019 di Pirelli: Misty Copeland e Calvin Royal III

Misty Copeland, classe 1982, ballerina dell’American Ballet, ultima di sei figli, cresciuta senza il padre, prima donna afro americana ad entrare nella prestigiosa istituzione di danza. “Nella vita  ho già vissuto il sogno di essere arrivata dove sono, anzi ben oltre la mia stessa immaginazione“, ha raccontato. Nel calendario interpreta se stessa, una ballerina prodigiosa che vuole diventare un’etoile. Il suo partner è Calvin Royal III. “C’è un messaggio simbolico: le donne si fanno sentire, siamo importanti e abbiamo cose da dire importanti. E abbiamo uomini accanto che ci sostengono in questo“, ha aggiunto la ballerina.

Dreaming, Calendario Pirelli 2019 di Albert Watson (Copyright © 2018 Pirelli & C. S.p.A)