Calendario Pirelli 2020: Kristen Stewart, Emma Watson e Claire Foy nelle prime foto

Looking for Juliet è il romantico tema scelto per quest'anno, in netto distacco con la tradizione del calendario.

News

Storia

Il Calendario Pirelli 2020 cambia direzione, come possiamo ammirare nelle prime foto che vedono come protagoniste Kristen Stewart, Emma Watson e Claire Foy. Il fotografo scelto per quest’anno è Paolo Roversi, che ha puntato sul tema Looking for Juliet, dagli evidenti richiami shakespeariani.

Addio all’erotismo quindi per l’edizione numero 2020 del calendario più noto, nato nel 1964 con l’idea di essere dedicato alle pin-up.

Paolo Roversi, nato a Ravenna ma da molti anni a Parigi, è il primo italiano a firmare il Calendario Pirelli. “Lo aspettavo da tanto, finalmente me lo hanno chiesto” ha dichiarato il fotografo al Corriere della Sera. “Pirelli dà carta bianca e queste sono le condizioni ideali per un fotografo: possibilità di esprimersi liberamente, e supporto di grande prestigio“.

In questo caso, per lui, avere carta bianca ha significato stravolgere la ritualità del noto calendario, puntando non più su un più o meno sottile erotismo ma sulla figura della donna, vista come una sorta di Giulietta di William Shakespeare.

Quando ero piccolo ho visto un film su Giulietta e Romeo in parrocchia con mia madre, e le ho chiesto se si potesse cambiare il finale“. Paolo Roversi spiega così la scelta del tema e del titolo Looking For Juliet:”È un ricordo che mi ha segnato, nella mia carriera ci sono state tante Giuliette, tanti ritratti di donne straordinarie, ma la ricerca non è finita“.

Le foto per il calendario e il cortometraggio che le accompagn, sono quindi una sorta di provino per trovare la Giulietta perfetta. “Sono all’antica, non mi piaceva l’idea del sexy” ha detto Roversi per spiegare perché distaccarsi dalla tradizione.

Tra le modelle anche sua figlia Stella, di soli 20 anni, unica italiana sul Calendario Pirelli 2020: “Non è modella di professione, fa una scuola d’arte, ma è la mia Giulietta. Con lei ci sono le attrici britanniche Claire Foy, Mia Goth e Emma Watson, le americane Indya Moore (modella e attrice transessuale, ndr), Yara Shahidi e Kristen Stewart, la cantante cinese Chris Lee, la cantante spagnola Rosalia. In una prima parte arrivano per il casting, vestite in modo semplice e naturale, poi si trasformano in Giulietta con il costume e l’acconciatura d’epoca“.

Visualizza questo post su Instagram

The time has come to discover the faces and voices of love.

Un post condiviso da Pirelli (@pirelli) in data:

Credits foto: