Cameriere drone: la nuova iniziativa in un ristorante di Arezzo

Aggiornato il 10 aprile 2019

Camerieri di tutto il mondo in apprensione per il loro posto di lavoro? Per il momento pare di no, perché quello sperimentato in un ristorante di Arezzo, lo scorso 1 maggio, è ancora un sistema da rivedere e perfezionare. Vediamo di cosa si tratta…

L’idea di partenza di questo locale toscano era quella di sostituire i camerieri nel giorno della festa dei lavoratori. Il sostituto prescelto è però alquanto particolare: un drone! Utilizzato solitamente per le riprese dall’alto, il drone è stato modificato da uno dei dipendenti del ristorante e quindi impiegato per servire il dolce ad alcuni clienti seduti ai tavoli in terrazza.

 

La presenza umana non è però esclusa del tutto: il drone è infatti telecomandato. Le due clienti che si prestano all’esperimento sembrano un po’ perplesse ma alla fine decretano l’ottima riuscita dell’iniziativa. Il sistema sarà certamente migliorato in futuro e come ha spiegato il proprietario del locale: “Dato il successo che ha avuto questa iniziativa, non e’ escluso un bis nel periodo estivo“.

Adesso non ci resta che capire come funzionerà con la mancia!

Articolo originale pubblicato il 3 maggio 2014

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Ristoranti