Candele natalizie: quali scegliere e dove metterle in casa

Sono perfette per creare l’atmosfera calda e accogliente: come scegliere e posizionarle al meglio e in sicurezza.

Casa

Storia

Portano luce, calore, accoglienza le candele natalizie, per questo sono tra le decorazioni di Natale 2019 immancabili: ma quali scegliere tra le infinite proposte sul mercato e dove metterle in casa?

Bianche, rosse, decorate a mano o dei colori di tendenza dell’anno, classiche strette e lunghe, basse e larghe o artigianali, nelle forme allegre dei protagonisti delle feste, dagli abeti a Babbo Natale, le candele sono un elemento fondamentale in casa per creare l’atmosfera natalizia.

Il loro brillare è per tutti – anche i più cinici – un simbolo di speranza, e la fiamma danza allegra agli spostamenti di amici e famiglia da una stanza all’altra.

Non è facile, però, scegliere quelle giuste per rendere un ambiente elegante e sofisticato senza rinunciare al design o allo stile della propria casa.

Ecco una breve guida con idee e consigli sulle candele natalizie, su quali scegliere e dove metterle in casa.

Come scegliere le candele natalizie

Prezzo e stile: prima ancora di arrivare a queste considerazioni, è importante tenere conto di una caratteristica fondamentale delle candele, il profumo.

Molte delle candele natalizie, come le essenze per la casa, profumano di cannella, biscotti, agrumi, e sono perfette per creare l’atmosfera delle feste in casa. Bisogna però ricordare che se le candele devono decorare la tavola del Natale vanno scelte tra le versioni senza profumazione, per non infastidire i commensali durante pranzi e cenoni.

Sempre per la tavola, è utile scegliere l’altezza del prodotto. Vi consigliamo o candele basse o candele molto lunghe per candelabri. Questa accortezza serve a evitare incidenti causati dai commensali che potrebbero passare il braccio sulle candele per raggiungere gli oggetti sulla tavola. Se ci sono dei bambini sarebbe meglio che le candele fossero lontane da loro e protette in modo che non i piccoli non possano toccare la fiamma.

I colori tipici delle candele natalizie sono il rosso, il bianco e il verde, ma ne esistono di tutti i colori, da abbinare all’arredamento. Minimal o tradizionale, sofisticato o scandinavo, quale è il vostro stile? I prezzi delle candele possono variare, ma è bene non scendere troppo in basso e scegliere prodotti di qualità, più naturali possibili e certificati.

Candele di Natale: dove metterle in casa

Le candele, come accennato, possono essere posizionate a tavola, sia come centrotavola che come segnaposti.

Candele sulla tavola di Natale (iStock)

Ma sono tantissimi i punti della casa dove faranno la loro splendida figura. Sul caminetto, per esempio, in raffinate composizioni che esaltano e richiamano il simbolo del focolare.

Atmosfera natalizia intorno al caminetto (iStock)

Sul balcone o sul terrazzo le candele trovano posto in bellissime lanterne dal sapore shabby chic, e possono essere posizionate anche in bagno e, perché no, in camera da letto. L’unica precauzione? Fare il giro della casa e spegnerle tutte prima di dormire!

Lanterne di Natale (iStock)