Dal Samuel Goldwyn Theater di Los Angeles, sono stati annunciati i candidati agli Oscar 2019. A svelare le nomination alla 91esima edizione del premio cinematografico più prestigioso sono stati gli attori Tracee Ellis Ross e Kumail Nanjiani. I vincitori saranno premiati durante la Notte degli Oscar 2019, domenica 24 febbraio, nella cerimonia più attesa ad Hollywood, anche grazie al red carpet più sfavillante dell’anno.

Quest’anno sono stati sottoposti alla candidatura 347 film (contro i 341 del 2018), 87 i paesi esteri da cui sono arrivati i film in lingua straniera; sono 24 le categorie premiate. Infine una curiosità: dalla prima edizione degli Academy Award, nel 1929, sono state assegnate 3.143 statuette (compresi i tre Oscar alla carriera consegnati il 18 novembre 2018).

Ecco in dettaglio elenco e previsioni dei candidati agli Oscar 2019.

Gli attori vincitori dell'Oscar nel 2018
Sam Rockwell, Frances McDormand, Allison Janney e Gary Oldman (Photo by Steve Granitz/WireImage)

L’elenco delle nomination

Oscar al miglior film

  • Roma
  • A Star is Born
  • First Man
  • Green Book
  • Se la strada potesse parlare
  • La favorita
  • Vice – L’uomo nell’ombra
  • BlacKkKlansman
  • Black Panther
  • Bohemian Rapsody

Oscar al miglior film straniero

  • Roma – Messico
  • Un affare di famiglia – Giappone
  • Cold War – Polonia
  • Opera senza autore – Germania
  • Capernaum – Libano

Oscar al miglior film d’animazione

  • Gli incredibili 2
  • L’isola dei cani
  • Mirai
  • Ralph Spacca Internet
  • Spider-Man: Into the Spider-Verse

Oscar al miglior cortometraggio

  • Detainment
  • Mother
  • Fauve
  • Marguerite
  • Skin

Oscar al miglior documentario

  • Free Solo
  • Minding the Gap
  • RBG
  • Hale County this Morning, this Evening
  • Of Fathers and Sons

Oscar al miglior cortometraggio documentario

  • Black Sheep
  • Endgame
  • Life Boat
  • A Night at the Garden
  • Period end of sentence

Oscar al miglior cortometraggio d’animazione

  • Animal Behaviour
  • Bao
  • One Small Step
  • Weekends
  • Late Afternoon

Oscar alla miglior regista

  • Pawel Pawlikowksi, Cold War
  • Alfonso Cuarón, Roma
  • Yorgos Lanthimos, La favorita
  • Spike Lee, BlacKkKlansman
  • Adam McKay, Vice – L’uomo nell’ombra

Oscar al miglior attore

  • Bradley Cooper, A Star is Born
  • Rami Malek, Bohemian Rapsody
  • Viggo Mortensen, Green Book
  • Willem Defoe, Van Gogh
  • Christian Bale, Vice – L’uomo nell’ombra

Oscar alla miglior attrice

  • Lady Gaga, A Star is Born
  • Glenn Close, The Wife
  • Olivia Colman, La favorita
  • Yalitza Aparicio, Roma
  • Melissa McCartey, Can You Ever Forgive Me?

Oscar al miglior attore non protagonista

  • Mahershala Ali, Green Book
  • Adam Driver, BlacKkKlansman
  • Richard E. Grant, Can You Ever Forgive Me?
  • Sam Rockwell, Vice – L’uomo nell’ombra
  • Sam Elliott, A Star is Born

Oscar alla miglior attrice non protagonista

  • Amy Adams, Vice – L’uomo nell’ombra
  • Marina de Tavira, Roma
  • Regina King, Se la strada potesse parlare
  • Emma Stone, La favorita
  • Rachel Weisz, La favorita

Oscar alla migliore sceneggiatura originale

  • Alfonso Cuarón, Roma
  • Deborah Davis and Tony McNamara, The Favourite
  • Barry Jenkins, Se la strada potesse parlare
  • Adam McKay, Vice – L’uomo nell’ombra
  • Peter Farrelly, Nick Vallelonga, Brian Currie, Green Book

Oscar alla migliore sceneggiatura non originale

  • Joel e Ethan Coen, La ballata di Buster Scruggs
  • Spike Lee, BlackKklansman
  • Nicole Holofcener e Jeff Witty Can you Forgive me?
  • Barry Jenkins, Se la strada potesse parlare
  • Eric Roth, Bradley Cooper, Will Fetters, A Star is Born

Oscar alla migliore fotografia

  • Łukasz Żal, Cold War
  • Robbie Ryan, La favorita
  • Caleb Deschanel, Opera senza autore
  • Matthew Libatique, A Star is Born
  • Alfonso Cuarón, Roma

Oscar al miglior montaggio

  • John Ottman, Bohemian Rapsody
  • Yorgos Mavropsaridis, La favorita
  • Patrick J. Don Vito, Green Book
  • Barry Alexander Brown, BlacKkKlansman
  • Hank Corwin, Vice – L’uomo nell’ombra

Oscar ai migliori costumi

  • Mary Zophres, La ballata di Buster Scruggs
  • Ruth Carter, Black Panther
  • Sandy Powell, La favorita
  • Sandy Powell, Il ritorno di Mary Poppins
  • Alexandra Byrne, Maria Regina di Scozia

Oscar alla migliore scenografia

  • Hannah Beachler, Black Panther
  • Fiona Crombie, La favorita
  • Nathan Crowley, First Man
  • John Myhre, Il ritorno di Mary Poppins
  • Eugenio Caballero, Roma

Oscar al miglior trucco

  • Border
  • Maria Regina di Scozia
  • Vice – L’uomo nell’ombra

Oscar Effetti speciali

  • Avengers: Infinity War
  • Christopher Robin
  • First Man
  • Ready Player One
  • Solo: a Star Wars Story

Oscar alla migliore canzone

  • “All The Stars”, Black Panther
  • “I’ll Fight”, RGB
  • “The Place Where Lost Things Go”, Il ritorno di Mary Poppins
  • “Shallow”, A Star is Born
  • “When A Cowboy Trades His Spurs For Wings”,La ballata di Buster Scruggs

Oscar alla migliore colonna sonora

  • Terence Blanchard, BlacKkKlansman
  • Alexandre Desplat, L’isola dei cani
  • Ludwig Göransson, Black Panther
  • Nicholas Britell, Se la strada potesse parlare
  • Marc Shaiman, Il ritorno di Mary Poppins

Oscar al miglior sonoro

  • Black Panther
  • Bohemian Rapsody
  • First Man
  • Roma
  • A Star is Born

Oscar al miglior montaggio sonoro

  • Black Panther
  • Bohemian Rapsody
  • First Man
  • Roma
  • A Quiet Place
Chalamet e Hammer sul red carpet degli Oscar 2018
Timothee Chalamet e Armie Hammer (Photo by Kevin Mazur/WireImage)

Oscar 2019: le previsioni

Roma e La favorita i due lungometraggi con il maggior numero di nomination, 10, seguiti da A Star is Born e Vice – L’uomo nell’ombra, 8 nomination.

Tra i favoriti, Green Book di Peter Farrelly, interpretato da Viggo Mortensen e Mahershala Ali, che si è già aggiudicato il PGA Awards 2019 come miglior film dell’anno, bissando  così il recente successo ai Golden Globes, dove ha ottenuto il  riconoscimento come miglio film nella categoria commedia/musical. Il film ha ottenuto 6 nomination.
Papabile per la statuetta di miglior attore Christian Bale, nel ruolo du Dick Cheney, per cui l’attore gallese si è già portato a casa un Golden Globe.

Godono i favori della critica, Bohemian Rhapsody, vincitore dei Golden Globe, Roma di Alfonso Cuaron adorato dalla critica, La favorita di Yorgos Lanthimos, Vice – l’uomo nell’ombra e Black Panther.

Jennifer Lawrence durante la Notte degli Oscar 2018
Jennifer Lawrence (Photo by Kevin Winter/Getty Images)