Si è aperta ufficialmente con il primo red carpet – e i suoi look più belli – il Festival di Cannes 2019, la 72esima edizione della celebre kermesse cinematografica.

Sul palcoscenico del Grand Théâtre Lumière al Palais des Festivals, il maestro di cerimonie, attore e regista Edouard Baer ha dato il benvenuto alla giuria del concorso, presieduta da Alejandro González Iñárritu. Il Festival è stato poi ufficialmente dichiarato aperto da Charlotte Gainsbourg e Javier Bardem.

La cerimonia è stata seguita dalla premiere mondiale di The Dead Don’t Die (I morti non muoiono), lo zombie movie di Jim Jarmusch (che in Italia sarà distribuito dal 13 giugno), film d’apertura e il primo a competere per la Palma d’oro, che racconta come, in una tranquilla cittadina di provincia, la polizia locale e alcuni civili si ritrovano ad affrontare un’improvvisa apocalisse zombie. La commedia horror è un dichiarato omaggio al George Romero della Notte dei morti viventi. Distribuito da Focus Features e Universal Pictures International, la pellicola vanta un cast stellare, Tilda Swinton, Adam Driver, Chloë Sevigny, Selena Gomez, Tom Waits, Bill Murray e Iggy Pop.

Sia la cerimonia d’apertura che il film sono stati visibili anche in 600 sale del territorio francese (150 in più rispetto allo scorso anno), grazie all’iniziativa congiunta del Festival, di Canal+ e della Federazione nazionale dei cinema francesi.

Intanto la nuova edizione del festival si avvia tra le polemiche, immancabili. Pomo della discordia, stavolta, è la  decisione di consegnare ad Alain Delon la Palma d’oro alla carriera, attore giudicato dalle femministe sessista, razzista e misogino. “Non gli diamo il Nobel per la pace, ma un premio alla carriera“, ha tuonato Thierry Frémaux. Eppure la petizione lanciata dall’associazione Women and Hollywood ha già raccolto 15mila firme e le adesioni continuano a crescere. Cannes, d’altronde, è anche questo: polemiche e glamour.

In campo fashion? Tra chiffon, seta, diamanti e tacchi vertiginosi (c’è il divieto assoluto per le donne, a Cannes, di indossare scarpe che siano rasoterra, pure fossero griffatissimi gioielli), scopriamo quali sono state le attrici e le celebrities che hanno attraversato il red carpet della prima giornata di Cannes con i look più belli.

  • Elle Fanning, una delle 4 donne della giuria presieduta da Alejandro González Iñárritu, ha salito per la prima volta i 24 gradini della montée de marches in abito rosa cipria di Gucci.

    Elle Fanning, (Photo by Matt Winkelmeyer/Getty Images)
  • Sono di Louis Vuitton il crop top e la gonna con spacco indossati da Selena Gomez, un outfit molto simile a quello scelto da Madonna (e firmato da Jean Paul Gaultier), per il suo Cannes del 1991.

    Selena Gomez(Photo by Pascal Le Segretain/Getty Images)
  • Splendida nel Dior verde smeraldo strapless Julianne Moore, che ha impreziosito l’outfit con orecchini di smeraldo di Chopard.

    Julianne Moore (Photo by Dominique Charriau/WireImage)
  • Non passano mai inosservate le scelte controcorrente – e elegantissime – di Tilda Swinton. L’attrice britannica ha presenziato alla premiere del film di Jim Jarmush in abito d’argento di Haider Ackermann.

    Tilda Swinton (Photo by Vittorio Zunino Celotto/Getty Images)
  • Ha puntato sull’invidiabile silhouette appena ritrovata Eva Longoria. Da poco mamma, l’ex desperate housewife era in Alberta Ferretti, monospalla di seta asimmetrico con corpetto di cristalli.

    Eva Longoria (Photo by Stephane Cardinale – Corbis/Corbis via Getty Images)
  • A Charlotte Gainsbourg e Javier Bardem il compito di dare il via ufficiale della kermesse: per lei minidress zebrato disegnato da Anthony Vaccarello per Saint Laurent; asimmetrico, secondo uno dei grandi trend della moda Primavera-Estate 2019.

    Javier Bardem e Charlotte Gainsbourg (Photo by Dominique Charriau/WireImage)
  • Deliziosa Araya Hargate, attrice thailandese che ha scelto un abito senza spalle viola degradé e corpetto di strass di Ralph&Russo Couture per il red carpet sulla Croisette.

    Araya Hargate (Photo by Dominique Charriau/WireImage)
  • Focus sulla schiena per l’abito di Etro, attillatissimo e con leggero strascico, indossato dalla modella Izabel Goulart. Ton sur ton gli orecchini chandelier di Chopard.

    Izabel Goulart (Photo by Pascal Le Segretain/Getty Images)
  • Arriva dalla collezione Métiers d’Art 2019 di Chanel, che il compianto Karl Lagerfeld ha dedicato all’antico Egitto, il long dress nero e oro di Caroline de Maigret, da anni ambassador della Maison.

    Caroline de Maigret (Photo by Pascal Le Segretain/Getty Images)
  • Ralph&Russo Couture per la creazione di seta bianca con piume e coda sfoggiato dalla top model Alessandra Ambrosio.

    Alessandra Ambrosio (Photo by Pascal Le Segretain/Getty Images)