Caterina la Grande: cast, trama, uscita e costumi della serie tv

Dal 1° novembre su Sky e su NOW TV, tutti gli episodi della nuova serie in costume sull'imperatrice russa con Helen Mirren.

Spettacolo

Riuscirà l’imperatrice russa Caterina II, protagonista di Caterina la Grande la nuova serie tv Sky Original e HBO, a entrare nel cuore degli spettatori come ha fatto la Elisabetta II di The Crown?

Gli ingredienti, almeno sulla carta, ci sono tutti: una grande attrice come Helen Mirren, lo stesso regista della serie di Netflix, il pluripremiato Philip Martin, una sontuosa ricostruzione storica, supportata dalla scenografia di Tom Burton e dai costumi di Maja Meschede (mentre make-up e hairstyling sono di Kirstin Chalmers); a scrivere la nuova serie tv Nigel Williams, che aveva già lavorato con Mirren nella miniserie Elizabeth I (premiata con 9 Emmy e 3 Golden Globe).

Helen Mirren in Caterina la Grande (Courtesy Press Office© Sky/HBO)

Il cast di Caterina la Grande

Dopo Marlene Dietrich (diretta nel 1934 da Josef von Sternberg), Bette Davis, nel 1959, Jeanne Moreau, Julia Ormond in una serie tv del 1991, Catherine Zeta Jones, in una miniserie del 1996, e Catherine Deneuve (solo per citare le attrici più celebri), è la volta di Helen Mirren di vestire le sontuose vesti di Caterina II, imperatrice di Russia dal 1762 al 1796.
La storia di Caterina mi ha sempre affascinata, non solo per il mio legame con la Russia. Era una pioniera, ha portato un approccio molto innovativo e rigeneratore. Ha sicuramente saputo anticipare i tempi, è stato un personaggio davvero molto affascinante da interpretare“, ha raccontato l’attrice.
Accanto all’attrice britannica, insignita dell’Oscar interpretando un’altra sovrana, Elisabetta II, in The Queen del 2006, Jason Clarke, che interpreta Grigory Potemkin, comandante militare e amante di Caterina.
Rory Kinnear, la Creatura di Penny Dreadful e il Capo di Stato Maggiore dell’MI6 dei nuovi film di James Bond con Daniel Craig, è il ministro Panin, consigliere politico dell’imperatrice, Gina McKee (Bella in Notting Hill) la Contessa Bruce, amica e confidente della sovrana, Richard Roxburgh (il perfido Duca di Moulin Rouge e il Conte Dracula in Van Helsing) interpreta Grigory Orlov, l’amante infedele; il ruolo del principe Paolo, figlio primogenito della regnante, è di Joseph Quinn, apparso nella settima stagione de Il Trono di Spade nel ruolo di Koner.

Jason Clarke (Courtesy Press Office© Sky/HBO)

Caterina la Grande: la trama

La serie getta una luce sull’ultimo periodo dell’impero di Caterina II e racconta della sua passionale relazione con Grigory Potemkin. Nel mezzo di scandali, intrighi e conflitti, illustra una storia di amore ossessivo tra due persone non più giovani ma tumultuose che hanno sviluppato una relazione unica, prevalendo sugli avversari e dando forma di fatto insieme alla Russia che conosciamo oggi.
Prende le mosse nel 1762, dopo il colpo di stato che depone Pietro III e porta al potere sua moglie Caterina, vista da molti come illegittima (essendo di origini tedesche) e non qualificata a ricoprire questo importante ruolo.
Caterina si è dovuta confrontare a suo tempo con problemi politici e sociali: molte questioni che ha dovuto affrontare come leader continuano a essere decisamente attuali. Ad esempio, bilanciare il nazionalismo e l’espansione con il liberalismo e il cambiamento sociale, la tensione tra le vite personali e i ruoli pubblici dei nostri leader e le particolari pressioni sulle donne al potere“, ha commentato il regista Philip Martin.

Helen Mirren in Caterina la Grande (Courtesy Press Office© Sky/HBO)

I costumi

Maja Meschede ha realizzato quasi 3000 costumi per la miniserie della HBO.

Abbiamo creato 60 look dalla testa ai piedi per Helen, tutto da zero, da corsetti e indumenti intimi a vestaglie e banyas, che è una sorta di vestaglia russa del XVIII secolo. E poi ovviamente c’erano costumi per altri personaggi;  Jason Clarke nei panni di Potemkin, per esempio, il suo aspetto era molto intricato. Abbiamo noleggiato costumi per le comparse, ma i look dovevano ancora essere modellati dalla testa ai piedi. È stato un progetto molto ambizioso“, ha raccontato la costumista a Hollywood Reporter.

Per realizzare la quantità e la qualità dei disegni necessari, il team di costumi di Caterina la Grande si è avvicinato a tre cifre, tra cui 6 assistenti di costume, 30 sarte, 4 tagliatori e 20 ricamatrici.

Prima di lanciarsi nella creazione del design e nella realizzazione dei costumi, Meschede ha studiato a fondo il periodo, raccogliendo tutti i libri che riusciva a trovare e visitando il Museo dell’Hermitage di San Pietroburgo, per garantire l’accuratezza nei dettagli. “All’Hermitage sono stato in grado di vedere alcuni degli abiti e dei gioielli originali di Catherine e ho visto quanto amasse l’abbigliamento militare, mentre per i gioielli sono stato in grado di prendere quei disegni e farli riprodurre“, ha detto nell’intervista.

La costumista ha inoltre rivelato di aver trascorso quattro settimane a Roma, Milano, Venezia e Firenze per acquistare tessuti. “L’Italia ha i migliori negozi di tessuti per costumi del XVII secolo“, ha spiegato. A Roma, Meschede e la sua squadra si sono rivolti a Lisio, un produttore tessile che realizza tessuti per il Papa: “Una bottega incredibile, che conserva ancora uno dei telai originali. Avrei potuto comprare così tanto lì, ma un pezzo di tessuto a Lisio costa 3.000 euro al metro. Ho comprato alcuni pezzi, incluso un bellissimo pezzo che abbiamo usato per una delle vestaglie di Potemkin. Ricordo i miei supervisori in costume dietro di me con le loro calcolatrici in mano, facendo roteare gli occhi, perché ovviamente avevo un budget. Ma è stato davvero divertente“.

Helen Mirren (Courtesy Press Office © Sky/HBO)

Uscita della serie tv

Caterina la Grande, nuova serie Sky Original e HBO, debutta il 1 novembre su Sky Atlantic alle 21.15 in esclusiva; sempre dal 1 novembre tutti i 4 episodi della serie saranno tutti disponibili on demand su Sky e Now tv.

Helen Mirren e Jason Clarke in Caterina la Grande (Courtesy Press Office © Sky/HBO)

Credits foto:

  • Caterina la Grande | Ufficio Stampa