Charlène di Monaco alle sfilate di Parigi con un look in pizzo trasparente

Tra pizzi e trasparenze, l'ex nuotatrice arriva alla Paris Fashion Week con un abito del suo stilista preferito, Albert Kriemler.

Aggiornato il 23 aprile 2019

Charlène di Monaco, consorte del re Alberto II, ha preso parte alle sfilate della Paris Fashion Week con un look in pizzo trasparente, firmato Albert Kriemler, stilista preferito dalla reale e nome di spicco della maison Akris.

Dopo il look casual e comodo di qualche settimana fa per il primo giorno di scuola dei gemelli Jacques e Gabriella, ritroviamo Charlène Wittstock alla settimana della moda parigina in un abito nero in pizzo e maniche trasparenti, con collo alto, della collezione Autunno-Inverno 2018/2019 di Akris, e orecchini di diamanti. Scegliendo un trucco minimal e i suoi capelli corti biondi in con riga laterale, la principessa sembrava elegante, chic, fresca e assolutamente impeccabile. L’outfit era completato al suo arrivo da un giubbotto di pelle nero, necessario per le temperature in discesa della capitale francese.

Charlene di Monaco alla sfilata di Akris Spring (foto Getty Images)

Non è la prima volta che Charlène di Monaco opta per creazioni della casa di moda svizzera per i suoi outfit, infatti in numerose occasioni la principessa ha indossato abiti firmati da Albert Kriemler, al quale si affida completamente. Infatti il designer e la principessa sono stati anche fotografati insieme all’after party della sfilata Primavera-Estate 2019 di Akris. Lo stilista ha sempre amato vestire reali e donne di potere, come la sempre elegante Amal Clooney, fino a Condoleezza Rice.

La vera sfida”, ha detto Kriemler al corriere.it, “è ideare per la princesse un look moderno nonostante il protocollo“. Sono anni che lo stilista, terza generazione della casa di moda svizzera Akris, veste Charène, da quando, come racconta egli stesso in una recente intervista, l’ha fatta “innamorare” tra le valli dell’Appenzellerland , in Svizzera.


Vestire una principessa è il sogno di ogni stilista, e Charlène (che ama anche i look comodi e stare in campagna in tuta) è autentica, semplice, dinamica“, ha spiegato lo stilista.

Lo stilista racconta che la prima volta che Charlène di Monaco, allora atleta, è entrata nel loro negozio, era solo un’amica del principe Alberto, e un po’ di tempo dopo è tornata e ha acquistato un abito acquamarina, un abito molto speciale, perché Charlène lo indossò per le foto del fidanzamento ufficiale. Foto che fecero con successo il giro del mondo, e da allora Kriemler resta il designer di fiducia della principessa.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

[Theme: Royal Engagement Ring] Princess Charlene of Monaco engagement ring is a rather spectacular pear shaped stone from French jeweller Repossi #princesscharleneofmonaco #princealbertofmonaco #royalcouple #royalengagement #royalengagementring #monacoroyalfamily #royalty

Un post condiviso da Royal Addicted (@_royaladdicted) in data:


Ciò che lo stilista ammira di più di lei? Sicuramente il suo impegno sociale, verso i più disagiati, attraverso la sua Fondazione, che insegna il nuoto anche a chi non potrebbe permetterselo. Una vera principessa moderna, quella che la casa di moda Akris aveva sempre sognato di vestire.

Articolo originale pubblicato il 2 ottobre 2018

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Principi di Monaco