Cibi brucia grassi: classifica dei più efficaci

Nella lista degli alimenti che aumentano il metabolismo e tolgono la fame ci sono yogurt greco, noci ma anche le insospettabili uova.

Fitness

Il consumo di determinati alimenti può portare a una riduzione – più o meno consistente – del grasso corporeo: stiamo parlando dei così detti cibi brucia grassi, che la nostra redazione ha deciso di ordinare in una classifica dei più efficaci.

Uova, noci e pesce azzurro, inseriti in una dieta dimagrante o in un’alimentazione equilibrata, possono contribuire a una perdita di peso veloce o consistente. Ma come, e cosa sono i cibi brucia grassi? In generale, il concetto è applicabile a tutti gli alimenti che favoriscono lo smaltimento di grasso stimolando il metabolismo, riducendo l’appetito o diminuendo l’assunzione di cibo in generale.

Tutti i cibi, in realtà, stimolano il metabolismo. Tuttavia alcuni tipi di alimenti, come i peperoncini, hanno un impatto maggiore. Altri, come le noci, possono tenere a bada la fame più a lungo.

Naturalmente, per un dimagrimento sano e duraturo, è necessario optare per una dieta ipocalorica ma equilibrata, meglio se personalizzata da un nutrizionista, unita a uno stile di vita regolare e a attività fisica costante. Insomma, i cibi brucia grassi da soli non fanno miracoli. Inserirli nel menu, però, può essere un valido aiuto per perdere peso: ecco la classifica dei 7 più efficaci e come includerli nella dieta.

7 cibi brucia grassi

  1. Noci. Mangiare regolarmente noci può aiutare ad aumentare i livelli di energia e compensare la fame, grazie a proteine e grassi buoni. Si possono inserire in pesti di rucola e zucchine, nell’insalata o come spuntino a metà mattina o metà pomeriggio.
  2. Pesce azzurro. Un alimento salutare che contiene acidi grassi omega-3 vitali. Anche i pesci grassi come il salmone sono particolarmente ricchi di acidi grassi a catena lunga che sono difficili da trovare altrove. Le proteine, poi, possono compensare la fame e sono uno strumento importante per la perdita di peso. Facile inserire il pesce a cena, anche più volte a settimana, accompagnato da un contorno.
  3. Yogurt greco. Lo yogurt greco è senz’altro il più indicato per la dieta, ricco com’è di vitamine, minerali e probiotici. Lo yogurt contiene anche diversi tipi di proteine, come caseina e siero di latte. Uno studio del 2014 pubblicato sul Nutrition Journal ha dimostrato che il consumo di yogurt ad alto contenuto proteico può avere benefici per il controllo dell’appetito. Si tratta dello spuntino perfetto.’
  4. Piselli e lenticchie. Questi legumi, oltre a essere un ingrediente versatile, sono ricchi di vitamine, minerali e fibre. Contengono anche carboidrati complessi, che sono una buona fonte di energia e tengono a bada la fame a lungo.
  5. Uova. Le uova sono ricche di vitamine, minerali e altri nutrienti importanti per la salute, un’ottima fonte di proteine ​​e possono aiutare a controllare l’appetito. Uno studio sulla rivista Nutrition Research ha scoperto che mangiare uova a colazione ha avuto un impatto positivo sul controllo della fame e sulla regolazione nell’assunzione di cibo nel corso della giornata.
  6. Peperoncini. I peperoncini contengono capsaicina, sostanza che accelera la perdita di peso, aumentando la combustione dei grassi e riducendo l’appetito.
  7. Tè verde. Il tè verde ha molti benefici per la salute, tra cui quello di favorire la perdita di peso. Fonte di antiossidanti, va consumato con costanza nella misura di una o due tazze al giorno.

Credits foto: