Un fisico al top, si sa, è il sogno di molte, per questo “come dimagrire velocemente pancia e gambe” è il grande dilemma di sempre. Se infatti perdere qualche chilo di troppo, in generale, può non essere troppo difficile, quando si tratta di dimagrimento localizzato la prospettiva cambia e le cose si complicano ma… niente paura.

Perdere l’adipe accumulato su pancia e cosce non è impossibile, con tanta buona volontà e naturalmente delle regole da seguire. Oltre all’alimentazione, infatti, un dimagrimento ad hoc di questo tipo richiede tanta attività fisica ed esercizi mirati, specie se si vogliono ottener risultati a breve termine: lo scopo sarà dunque quello di trasformare la massa grassa in massa muscolare.

Ecco allora alcune dritte per dimagrire velocemente pancia e gambe.

  • Evitare cibi e snack confezionati, spesso grassi e troppo salati.
  • Puntare sulle proteine, soprattutto su carne bianca, pesce e legumi.
  • Bere molto, almeno due litri di acqua al giorno ma anche tisane drenanti, particolarmente adatte allo scopo. Spesso, infatti, soprattutto per quanto riguarda le cosce, il problema maggiore è rappresentato da cellulite e ritenzione idrica che si combattono anche cercando di drenare i liquidi in eccesso.
  • Fare massaggi linfodrenanti: anche i trattamenti estetici, infatti, possono rappresentare un ottimo alleato per agire localmente.
  • Ridurre il sale. Per contrastare la ritenzione idrica meglio limitare il sale il più possibile. In alternativa, per insaporire i piatti, si può ricorrere alle spezie.
  • Attività fisica. Come dicevamo per agire su gambe e pancia gli esercizi mirati sono fondamentali. Via libera a un’attività di cardiofitness da unire a specifiche serie di addominali per ridurre la pancetta. Per snellire le cosce, invece, l’ideale è puntare sull’acquagym: all’ottimo esercizio fisico, infatti,  unisce anche i benefici dell’acqua che massaggiando il corpo riattiva la circolazione. Anche lunghe camminate a passo sostenuto possono rappresentare un vero e proprio toccasana.

Per ciò che concerne l’alimentazione, invece, ecco un esempio di menu ideale da seguire.

  • Colazione. Per il rimo pasto della giornata, sì a una fetta di pane integrale tostato con un caffè e della frutta fresca. In alternativa, va bene anche uno yogurt magro con cereali o ancora un uovo in camicia.
  • Pranzo. A mezzogiorno è bene puntare sulle proteine e dunque su un petto di pollo ai ferri o ancora un trancio di salmone ai ferri o dell’arrosto di manzo, da accompagnare sempre a un piatto di verdura poco condita.
  • Cena. Alla sera, sì a una zuppa di legumi leggera, oppure a una porzione di verdura con del tonno o con del formaggio magro. Anche una porzione di riso integrale con verdure può andare bene.
  • Spuntini. Durante il giorno si può puntare sulla frutta fresca ma soprattutto sulle tisane drenanti.

Leggi anche: Pancia piatta: 20 alimenti anti gonfiore | 5 esercizi per gambe snelle