Come scegliere il colore dei capelli: le tonalità giuste in base alla carnagione

Le tonalità giuste di biondo, castano e rosso in base al sottotono caldo o freddo della pelle

Aggiornato il 5 giugno 2020

Per capire come scegliere il colore dei capelli non basta avere idee chiare sui propri gusti e sulle tendenze di stagione per bionde, more e rosse: è fondamentale trovare le tonalità giuste in base alla carnagione. Un colore perfetto va, infatti, personalizzato dopo aver identificato il colore della propria carnagione e determinato il sottotono del colore dei capelli più adatto ad essa.

Insomma, quando si tratta di scegliere il giusto colore di capelli, il tono della pelle è un fattore importante. La ragione? Dato che i capelli si trovano proprio accanto al viso, anzi lo incorniciano, la giusta tonalità può illuminare la pelle e far sembrare più giovani. Al contrario, il colore sbagliato mortifica l’incarnato e non valorizza l’accostamento.

Per aiutarvi a decifrare il tono della pelle in un attimo – e chiedere all’haistylist di fiducia un colore di capelli personalizzato che esalti il meglio della carnagione – seguite i nostri consigli.

Come identificare la propria carnagione

Per scoprire le sfumature della carnagione, guardate i polsi o la parte superiore delle mani. Vedete vene blu o viola? Questo è un indicatore del tono della pelle freddo. Ci sono, invece, soprattutto vene dall’aspetto verdastro? Allora la pelle ha un sottotono caldo. Se vedete entrambi i colori, probabilmente avete un tono neutrale.

Se non siete ancora sicuri, provate con questo trucco: indossate orecchini o una collana d’argento e guardatevi allo specchio. Quindi passate ai gioielli d’oro. Quale colore ha un aspetto migliore su di voi? I toni della pelle più freddi sembrano più radiosi accostatati all’argento, mentre i gioielli d’oro si illuminano sulla pelle  dalle sfumature calde.

Come scegliere il colore dei capelli

Ora che avete determinato la carnagione della vostra pelle, scegliete una tonalità di colore per capelli che ne metterà in evidenza le caratteristiche migliori.

Colore dei capelli per carnagioni chiare

I toni caldi o dorati dei capelli ben si addicono a una pelle chiara con sfumature fredde. In questo caso, allora, scegliete un biondo dorato, un rosso caldo o un castano neutro che aiutino a controbilanciare il tono della pelle e a equilibrare l’accostamento con il viso.

Per carnagioni chiare ma con sottotono più caldo (giallo o arancione), il colore dei capelli ideale dovrebbe dare alla pelle un rossore sano e naturale. Scegliete tonalità fredde o rossastre, come il biondo cenere, il bionde miele o fragola, il rame dorato, il marrone beige freddo.

Colore dei capelli per pelli scure

Raggiungere il giusto contrasto tra la carnagione e il colore dei capelli è la chiave per esaltare questa tipologia. Perché se il colore dei capelli dovesse sovrapporsi perfettamente a quello del viso, le sue caratteristiche rischiano di scomparire, di annullarsi. Se la pelle ha un tono caldo o dorato, un bel mogano o un rame mettono in risalto la luminosità della pelle. Per tonalità di pelle scure ma con sottotono freddo, olivastro, meglio accentuare le sfumature rosa-blu con marroni rossi freddi, marroni scuri glaciali e neri ricchi.

Il colore personalizzato perfetto è non è un miraggio: la chiave è prima capire il tono della pelle, quindi le tonalità che lo completino e ne mettano in risalto i punti di forza.

Articolo originale pubblicato il 3 giugno 2020

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Pelle