Cosa fare a Milano nel weekend del 26-27-28 luglio 2019

Dai sapori pugliesi alla poesia di assistere a un balletto classico nella cornice del Castello Sforzesco, il meglio che c'è da fare in città nell'ultimo weekend di luglio.

Tempo Libero

Siete indecisi su cosa fare a Milano nel weekend del 26-27-28 luglio 2019? Anche se nel fine settimana la città si svuota, ciò non significa che non ci siano modi per rendere speciale anche un weekend (estivo) meneghino.

Se la musica elettronica è di casa al Social Music City 2019 in quel di Porta Romana, i sapori pugliesi invadono il Parco Tittoni. E ancora, uno speciale gelato d’oro da assaporare in Rinascente e la magia del balletto a Estate Sforzesca, con la storia d’amore di Romeo e Giulietta.

Ma una delle idee migliori per il weekend è visitare un museo, lontano dalla calura asfissiante: dalla suggestione nipponica al Mudec alle luci di Nanda Vigo a Palazzo Reale, l’arte a Milano non manca mai. Di seguito, la guida della redazione di DireDonna su cosa fare a Milano nel weekend.

Cosa fare a Milano oggi venerdì 26 luglio

Social Music City 2019: se siete amanti della musica elettronica, questo evento fa al caso vostro. All’ex scalo ferroviario di Porta Romana va in scena il Social Music City 2019, un pomeriggio e una serata dedicata ai più grandi nomi del dj set internazionale. In consolle, il grande Paul Kalkbrenner ma anche gli Agents Of Time e i Mind Against.

Social Music City 2019 (Foto: Facebook)

Puglia in Festa al Parco Tittoni: da venerdì 26 a domenica 28 luglio, la Puglia si trasferisce al Parco Tittoni. Qui, infatti, ha luogo Puglia in Festa: i trulli a Desio, una tre giorni di eventi che vedono protagonisti i profumi del territorio pugliese. Molte le proposte di street food, come le orecchiette alle cime di rapa e le bombette, ma anche spazio alla musica con tre serate a tema. Se venerdì va in scena la Reggae Night, sabato è il turno della Notte della Taranta. Infine, domenica, si tiene un concerto tributo a Caparezza.

Puglia in Festa al Parco Tittoni (Foto: Facebook)

Mostra Impressioni d’Oriente. Monet, Van Gogh, Gauguin, gli Italiani e il Giappone: una retrospettiva per andare a indagare l’influenza che l’arte nipponica ebbe sugli artisti europei a partire della seconda metà dell’Ottocento, quando il Giappone iniziò a guardare oltre il proprio orizzonte. In esposizione molte opere dei più grandi nomi dell’arte moderna, da Monet a Van Gogh passando per Gauguin, tutte ugualmente ispirate al Giappone. Fino a febbraio 2020, al Mudec di Milano.

Il museo Mudec di Milano (Foto: Facebook)

Cosa fare a Milano oggi sabato 27 luglio

Gusto 17 alla Rinascente: stufi del solito gelato? Alla Rinascente di piazza Duomo a Milano arriva Gusto 17 con qualcosa di decisamente originale. Stecchi, bon bon e biscotti gelati realizzati col gelato d’oro. Disponibili dal 20 luglio per tutto l’estate, è un’ottima occasione per scoprire la filosofia dell’agrigelateria milanese.

Il gelato d’oro di Gusto 17 (Foto: Ufficio Stampa)

Romeo e Giulietta in balletto a Estate Sforzesca: a Milano, nella cornice del Castello Sforzesco resa ancora più viva durante questa stagione grazie alla rassegna di eventi Estate Sforzesca, torna il Balletto di Milano. Al centro della scena, la produzione di Romeo e Giulietta nella sua unica data milanese. Federico Mella e Giordana Roberto, danzatori di punta della Compagnia, sono gli interpreti della più grande storia d’amore di sempre.

Balletto di Milano (Foto: Facebook)

Bagni Misteriosi: restate in città nel weekend sognando il mare? Niente paura, un tuffo si può fare anche a Milano. Il nostro consiglio è quello di andare nella piscina pubblica più bella di Milano, i Bagni Misteriosi in via Carlo Botta 18 (zona Porta Romana). Qui, esclusi i martedì, oltre a poter fare il bagno è possibile anche sorseggiare l’aperitivo a piedi nudi in piscina.

Bagni Misteriosi (Foto: Facebook)

Cosa fare a Milano oggi domenica 28 luglio

Nanda Vigo. Light Project a Palazzo Reale: visitabile dal 23 luglio al 29 settembre 2019, la mostra curata da Marco Meneguzzo s’inserisce nel percorso attraverso il quale, durante il periodo estivo, lo spazio museale indaga sull’arte contemporanea. Definita dai più l’artista della luce, milanese, Nanda Vigo è tra le designer contemporanee più creative, insignita del Award New York industrial Design e del Premio Saint Gobain.

Nanda Vigo. Light Project (Foto: Ufficio Stampa)

Garage Market: appuntamento alla Balera dell’Ortica, dalle 17.00 a mezzanotte e mezza, col Garage Market delle Gemelle. Qui, oltre al consueto mercatino dell’usato e non accompagnato dai piatti di Mamma Rita, si svolge anche la Sagra dell’Anguria: un ottima occasione per fare un po’ di shopping in vista dell’autunno e gustare il frutto più buono della stagione.

Garage Market (Foto: Facebook)

Cinema Bianchini Segreto: una lodevole iniziativa che, nel corso del tempo, ha permesso ai milanesi di riscoprire i luoghi più belli della città. Il Cinema Bianchini Segreto, questa volta, si svolge nel cuore della Statale, più precisamente nell’Archivio e nel Sepolcreto di Ca’ Granda, luoghi meravigliosi sconosciuti ai più. In proiezione domenica sera, La grande bellezza di Sorrentino. Info e prenotazioni sul sito ufficiale.

Cinema Bianchini Segreto (Foto: Facebook)