Cosa fare a Roma nel weekend del 17-18-19 maggio 2019

Mostre, festival, incontri per bambini e adulti, attività, eventi, spettacoli e concerti: ecco come trascorrere il fine settimana nella Capitale.

Tempo Libero

A Roma, per tutto il weekend del 17-18-19 maggio 2019, sono previste mostre, festival, incontri per bambini e adulti, attività, eventi, spettacoli e concerti.

Sabato è la Notte dei Musei 2019, oltre ai musei civici, i musei statali, i complessi monumentali, le aree e i parchi archeologici Mibac di Roma parteciperanno all’iniziativa con aperture straordinarie serali di 3 ore al costo simbolico di 1,00 euro (elenco dei luoghi statali e degli orari di apertura su www.beniculturali.it). Saranno straordinariamente aperti al pubblico, con visite gratuite, il Senato della Repubblica (dalle ore 20 alle 24) e la Camera dei Deputati (dalle ore 20 alle 2).

In programma anche il consueto appuntamento di maggio con la Race for the Cure e con gli Internazionali di tennis al Foro Italico. Ecco gli eventi da segnare in calendario per questa tre giorni.

Cosa fare a Roma oggi: venerdì 17 maggio

È alla ventesima edizione Race for the Cure, la più grande manifestazione al mondo per la lotta ai tumori del seno, organizzata dall’associazione Susan G. Komen Italia. L’appuntamento, che si tiene ancora una volta al Circo Massimo, fino a domenica, è dedicato alle Donne in Rosa, quelle donne che stanno affrontando o hanno affrontato il tumore del seno, vere protagoniste del cambiamento culturale nell’approccio alla malattia.  Nel villaggio della salute ogni giorno sono offerte gratuitamente consulenze specialistiche ed esami diagnostici (prevalentemente a donne selezionate da associazioni umanitarie). Attivo anche uno sportello informativo della Regione Lazio sui programmi di screening per la prevenzione del tumore del seno, del collo dell’utero e del colon. In programma molti talk show, conferenze su temi di tutela della salute delle donne, iniziative educative e ricreative. L’evento si conclude domenica alle 9.40 per la tradizionale corsa di 5 km, sia competitiva che amatoriale, o per la passeggiata di 2 km. È possibile iscriversi alla Race for the Cure 2019 di Roma con una donazione minima di 15 euro (ma donando 20 euro o più si contribuisce al progetto della Carovana della Prevenzione per aiutare Komen Italia a raggiungere sempre più donne che non possono prendersi cura della propria salute).
Circo Massimo. Dalle 10 alle 20. Ingresso al villaggio gratuito.

Maria Grazia Cucinotta e Rosanna Banfi testimonial di Race for the Cure (Photo by Matteo Nardone/Pacific Press/LightRocket via Getty Images)

Torna alla Città dell’Altra Economia lo Spring Beer Festival, il grande evento dedicato alle birre artigianali italiane e straniere: quattro giorni di degustazioni, incontri e approfondimenti dedicati alla bionda più amata. Venerdì (ore 20) si potrà prendere parte a un vero e proprio Beer Trail, nuovo e dinamico approccio alla degustazione guidata: si organizzeranno piccoli tour a tema che toccheranno 5 stand con altrettante degustazioni, preceduti da una breve introduzione al tema portante scelto per l’occasione. Si parte, in questo caso, dallo stand di UDB per un interessante tour alla scoperta di cinque birrifici produttori di Ipa accompagnati da un esperto assaggiatore.
Largo Dino Frisullo. Dalle 18 alle 2 (sabato dalle 12 alle 2 e domenica fino a mezzanotte). Ingresso gratuito.

Spring Beer Festival (Courtesy Press Office)

Alla Casa del Cinema, nel weekend la prima edizione della Muestra de Cine Mexicano Primavera 2019, il festival fondato e diretto da Cecilia Romo Pelayo per creare uno spazio alternativo e internazionale per il cinema messicano. La scelta dei film unisce i lavori contemporanei dei registi messicani ai grandi classici, tutti proposti in lingua originale con sottotitoli in italiano. In programma, a inaugurare il festival,  l’anteprima europea di Silencio, scritto, diretto e prodotto da Lorena Villarreal, che sarà ospite del festival.
Largo Marcello Mastroianni. Alle ore 19. Ingresso gratuito.

Cosa fare a Roma oggi: sabato 18 maggio

L’arte in città resta aperta stasera fino alle 2 di notte per la nuova edizione de La Notte dei Musei. La manifestazione, che si svolge in contemporanea in 30 paesi europei, giunge alla sua undicesima edizione nella Capitale, che aderisce all’iniziativa aprendo straordinariamente al pubblico in orario serale i Musei Civici, con la possibilità di ammirare le collezioni permanenti e le mostre temporanee, e di assistere a un ricco programma di concerti e spettacoli dal vivo selezionati tramite l’avviso pubblico “Notte dei Musei 2019″. Saranno eccezionalmente aperti di sera anche alcuni musei statali, università, istituzioni italiane e straniere, e altri spazi espositivi e culturali con proposte di spettacoli, mostre, eventi e iniziative speciali: un totale di oltre 50 spazi animati per l’occasione da più di 100 eventi e circa 50 mostre, per una grande festa, accessibile a tutti, dedicata all’arte e alla cultura.
Luoghi vari. Dalle 20 alle 2.  Ingresso al costo simbolico pari a un euro oppure, dove espressamente previsto, gratuito.

I Musei Capitolini (Courtesy Press Office)

Penultimo giorno, al Teatro Argentina, per assistere alla pièce scritta e diretta da Lucia Calamaro Si nota all’imbrunire (Solitudine da paese spopolato). In scena Silvio Orlando con quattro interpreti, Riccardo Goretti, Roberto Nobile, Alice Redini e Maria Laura Rondanini, per raccontare la storia di un uomo che confonde la realtà e i desideri. I figli e il fratello maggiore sono arrivati nel fine settimana nella casa di campagna di Silvio, all’inizio del villaggio spopolato dove vive da solo da tre anni. Uno spettacolo agrodolce sulla solitudine sociale.
Largo di Torre Argentina. Alle ore 19 (venerdì alle 21 e domenica alle 17). Biglietti da 40 a 13 euro.

Si nota all’imbrunire (Solitudine da paese spopolato) (Courtesy Press Office

Al Foro Italico, dove si stanno svolgendo gli Internazionali BNL d’Italia, dopo il successo della seconda edizione di Napoli ad aprile, torna Tennis & Friends, la nona edizione di “Salute e sport…sport è salute”. Tanti i testimonial insieme ai campioni del mondo dello sport, per un grande evento di prevenzione gratuita che unisce salute, sport, solidarietà, spettacolo e sostenibilità. Sensibilizzare e informare sui corretti stili di vita da adottare quotidianamente, per ridurre il rischio di ammalarsi è l’obbiettivo di Tennis & Friends. Dal 2011 la manifestazione di prevenzione in Italia consente a un numero sempre maggiore di persone di sottoporsi gratuitamente a controlli clinici e quindi di fare prevenzione e di informarsi rispetto alle patologie più diffuse al livello nazionale.
Foro Italico. Dalle 10 alle 18. Check up gratuiti.

Foro Italico (Photo by Matteo Ciambelli/NurPhoto via Getty Images)

Tuba Bazar, al Pigneto, propone la Festa SuperEroine alla Riscossa verso Bande de Femmes, un appuntamento per introdurre il festival Bande De Femmes 2019 che avrà luogo dal 30 maggio. Cosa succederà nella serata? “Travestiti da SuperEroina. Balla con Andy Wander Giò. Scopri il tuo superpotere”.
Via del Pigneto, 39a. Dalle ore 21. Ingresso gratuito.

Festa verso Bande des Femmes 2019 (Locandina via Facebook)

Cosa fare a Roma oggi: domenica 19 maggio

Al Teatro Valle inaugura la quinta sessione espositiva della mostra Manicomio! Manicomio! Sei personaggi in cerca d’autore di Luigi Pirandello dedicata alla pièce dello scrittore siciliano nella versione rigenerativa e straniante del 2003 con la regia di Carlo Cecchi, spettacolo di immenso successo che fece il giro d’Italia toccando 77 città e coinvolgendo 280.000 spettatori nell’arco di 295 repliche, per approdare in teatri internazionali come Berliner Ensemble fondato da Bertold Brecht (dove nelle due sere in scena furono contati 11 minuti di applausi e 12 uscite per i saluti) e chiudere poi i 4 anni di tournée a Parigi all’Athénée Théâtre Louis-Jouvet. Domenica, il foyer offre ai visitatori una vera e propria colazione (cappuccino e cornetto) per chiacchierare attorno a Pirandello: un ciclo di tre incontri Colazioni con i sei personaggi, a cura del giornalista e critico teatrale Graziano Graziani in dialogo con lo scrittore Mauro Covacich.
Via del Teatro Valle, 21. Dalle ore 11 alle ore 18. Ingresso gratuito.

Angelica Ippolito e Antonio Truppo in Sei personaggi in cerca d’autore (Courtesy Press Office)

Sale sul palco della Sala Santa Cecilia, all’Auditorium Parco della Musica, Giorgio Moroder, il leggendario producer, al suo primo tour live in Europa. Acclamato da molti come il “padrino della disco music”, se non addirittura il fondatore della dance elettronica, a 78 anni, premio Oscar e pluripremiato ai Grammy Awards, Moroder è pronto a partire in un tour che toccherà 15 città europee. A Celebration of the 80’s vedrà il cantautore, produttore e dj italiano esibire i momenti salienti della sua prolifica carriera in uno spettacolare show teatrale al fianco della sua band.
Viale Pietro de Coubertin, 30. Alle ore 21. Biglietti da 90 a 50 euro + d.p.

Giorgio Moroder (Photo by Alberto Pezzali/NurPhoto via Getty Images)

Fino al 19 maggio Eataly Roma celebra la pizza e i grandi maestri dell’arte pizzaiola provenienti da tutta Italia con degustazioni, incontri ed eventi a tema. L’evento vede il coinvolgimento di grandi esponenti del mondo della pizza italiana, incontri, degustazioni e approfondimenti per valorizzare uno dei simboli più apprezzati della cucina made in Italy nel mondo. Chiude la Settimana della Pizza e dei Pizzaioli Stefano Callegari della Pizzeria Sbanco che prepareràdelle pizze ispirate alla cucina tipica romana tra cui la Cacio&Pepe e la Carbonara. Presso la Panetteria, l’aperitivo con dj set animerà le giornate di sabato e domenica (dalle ore 19 alle 21.30).
Piazzale 12 Ottobre 1492. Dalle 9 alle 24. Ingresso gratuito.

Settimana della pizza e dei pizzaioli (Courtesy Press Office)

Credits foto:

  • Musei Capitolini | Ufficio Stampa