Cosa fare a Roma nel weekend del 31 maggio-1/2 giugno 2019

Mostre, cinema e teatro, appuntamenti con Paperino, pomeriggi di shopping e festival golosi: come trascorrere il fine settimana della Festa della Repubblica.

Tempo Libero

Cosa fare a Roma nel weekend del 31 maggio e del 1 e 2 giugno 2019? Impossibile non iniziare dai festeggiamenti in occasione del 73esimo anniversario della nascita della Repubblica Italiana. Sabato, in piazza del Quirinale alle ore 15 ci sarà il Cambio solenne della Guardia d’Onore da parte del Reggimento Corazzieri a cavallo con la Fanfara del IV Reggimento Carabinieri a cavallo. Alle ore 17.50 al Palazzo del Quirinale si terrà il Concerto dell’Orchestra Giovanile Italiana diretta dal M° Marco Angius in onore del Corpo Diplomatico accreditato presso lo Stato Italiano. Si proseguirà alle ore 19 con il tradizionale incontro nei Giardini. Alle 9.15 del mattino del 2 giugno ci sarà la consueta deposizione di una corona di fiori all’Altare della Patria da parte del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Verso le 10, poi, prenderà il via la tradizionale Parata dai Fori Imperiali, con l’esibizione delle Frecce Tricolori. Quest’anno il tema della parata sarà l’inclusione.

Per la prima domenica del mese, ingresso gratuito nei Musei Civici per i residenti a Roma e nella Città Metropolitana. Oltre alle collezioni permanenti dei Musei, è possibile visitare gratuitamente le tante mostre in corso a esclusione delle due mostre al Museo di Roma a Palazzo Braschi dal titolo Roma nella camera oscura e Fotografi a Roma e della mostra Claudio Imperatore al Museo dell’Ara Pacis.

Verde pubblico e privato in festa in tutta Italia, sabato e domenica, con Appuntamento in giardino, per celebrare con l’apertura speciale la bellezza di parchi e giardini ma anche per porre al centro dell’attenzione la fatica, il lavoro e le risorse economiche necessarie per la cura di siepi, aiuole, prati e boschi storici. E poi appuntamenti golosi, divertenti, e tante mostre, cinema, danza e teatro: ecco gli appuntamenti da non perdere.

Cosa fare a Roma oggi: venerdì 31 maggio

Il Palazzo delle Esposizioni presenta Mostre in mostra un progetto espositivo a cura di Daniela Lancioni con l’intento di dare voce alla pluralità delle figure e dei luoghi che a Roma, dalla metà del secolo scorso in poi, hanno saputo rinnovare, ogni volta in maniera diversa, la vocazione contemporanea della città. In questa prima edizione vengono riproposte, nelle sale che ruotano intorno alla rotonda, sei mostre di rilievo che si sono tenute a Roma nei singoli decenni tra gli anni Cinquanta e gli anni Duemila: le oltre sessanta opere in esposizione, tra dipinti, sculture e installazioni, offrono ai visitatori la possibilità di riscoprire, in una sorta di passeggiata nel tempo, i paesaggi espositivi di una città nella quale l’arte contemporanea incide da molti decenni in maniera significativa.
Via Nazionale, 194. Dalle 10 alle 22.30 (domenica fino alle 20). Biglietti da 10 a 8 euro.

Mariani Carlo Maria, La costellazione del Leone, 1981 (Courtesy Press Office su concessione del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali)

Nei giardini pensili dell’Auditorium Parco della Musica si festeggia il 100esimo compleanno dell’Aperol con Aperol Spritz Festival 2019: 30 bartender Aperol; 20 metri di banconi con i migliori sushi chef di Roma; un hippie market con tanti stand di artigianato; oltre 10.000 gadget Aperol da ricevere in dono e ancora: concerti, dj set, installazioni, performance e un inedito allestimento color arancio.
Viale Pietro de Coubertin, 30. Venerdì e sabato dalle 18 alle 2; domenica dalle 12 all’1. Biglietto 10 euro, una consumazione compresa.

Aperol Spritz Festival (Foto Facebook)

Torna alla Rinascente il Black Friday Summer Edition: tutti i titolari RinascenteCard possono acquistare con sconti fino al 50% un’ampia selezione di marchi moda, cosmetica, accessori, design e food in tutti i suoi store. Chi non potrà andare direttamente in negozio, potrà comunque partecipare al Black Friday Summer Edition Rinascente e beneficiare delle promozioni tramite Rinascente On Demand.
Via del Tritone, 61 e Piazza Fiume. Dalle 8 all’1.

Rinascente Tritone a Roma

Cosa fare a Roma oggi: sabato 1 giugno

Il Teatro Costanzi ospita l’ultima replica de L’angelo di fuoco di Sergej Prokof’ev, in una nuova produzione affidata al direttore Alejo Pérez e alla regista Emma Dante. Tra gli interpreti Leigh Melrose, Ewa Vesin, Sergey Radchenko, Maxim Paster, Mairam Sokolova e Petr Sokolov tutti al loro debutto nel nostro teatro, Anna Victorova e Goran Jurić. Opera visionaria, è immersa nel clima di mistico esoterismo così diffuso nell’avanguardia russa del primo Novecento, che si traduce nel linguaggio ora grottesco ora allucinato del compositore.
Piazza Beniamino Gigli, 1. Ore 18. Biglietti da 125 a 44 euro.

L’angelo di fuoco (Foto. Yasuko Kageyama / TOR)

Alla Casa del Cinema è possibile ammirare la mostra fotografica Omaggio a Franco Gasparri, stella degli anni ’70, composta da cento ritratti, 150 scatti, video e copie originali di fotoromanzi d’epoca provenienti da collezioni private, dagli archivi della casa editrice Lancio e da quelli di produzioni cinematografiche. A impreziosire il percorso ci saranno anche un angolo dedicato all’esposizione e alla consultazione di fotoromanzi e fumetti rari di e su Franco Gasparri, una sezione video costituita da montaggi di filmati privati (super 8) e professionali e, infine, un’esposizione di locandine cinematografiche dei suoi film realizzate dal padre Rodolfo Gasparri (noto pittore e cartellonista cinematografico).
Largo Marcello Mastroianni, 1. Dalle 9 alle 20. Ingresso gratuito.

Il Festival del Fumetto Disney fa tappa al Mondadori Book Store con la presenza di Corrado Mastantuono, fumettista che collabora con la Disney dal 1990. Con il Festival del Fumetto, che vanta la locandina con un inedito ritratto di Paperino realizzato da Giorgio Cavazzano, la Disney Italia vuole sottolineare il contributo al personaggio di Paperino che il 9 giugno compie 85 anni, da parte di tanti artisti italiani del fumetto noti anche all’estero.
Piazza Cola di Rienzo, 81. Dalle ore 17. Ingresso gratuito

Dettaglio della locandina di Giorgio Cavazzano (Courtesy Press Office)

A Trastevere si accendono i riflettori su Il Cinema in Piazza, l’arena cinematografica organizzata dai Ragazzi del Cinema America. Si parte stasera con il film Sulla mia pelle, film d’apertura della sezione “Orizzonti” alla 75esima Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia che ha vinto 4 David di Donatello. Racconta l’ultima settimana di vita di Stefano Cucchi. Presentano il film il regista Alessio Cremonini e i due interpreti, Alessandro Borghi e Jasmine Trinca.
Piazza San Cosimato. Alle ore 21.15. Ingresso gratuito.

Jasmine Trinca e Alessandro Borghi alla Mostra del Cinema di Venezia (Photo by Elisabetta A. Villa/WireImage)

Cosa fare a Roma oggi: domenica 2 giugno

In occasione della rassegna Grandi pianure, appuntamento al Teatro del Lido di Ostia con uno dei coreografi fra i più creativi e anticonvenzionali del panorama europeo, Virgilio Sieni, che porta in scena la recente e acclamata creazione Bach Duet, un territorio di danze e liturgie gestuali, dal solo al quartetto, sui sentieri musicali di Bach per un incontro con la forza simbolica della danza. Le Suites per violoncello Solo di J.S. Bach formano il territorio sul quale dispiegare il discorso narrativo della danza.
Via delle Sirene, 22. Alle ore 19. Biglietti da 10 a 8 euro.

Bach Duet (Courtesy Press Office – Foto Lucia Baldini)

Ai Musei Capitolini è l’ultimo giorno per visitare La Roma dei Re. Il racconto dell’archeologia, una mostra che ha acceso per molti mesi i riflettori sulla fase più antica della storia di Roma, illustrando gli aspetti salienti della formazione della città e ricostruendo costumi, ideologie, capacità tecniche, contatti con ambiti culturali diversi, trasformazioni sociali e culturali che interessarono Roma nel periodo in cui la città, secondo le fonti storiche, era governata da re.
Piazza del Campidoglio, 1. Dalle 9.30 alle 19.30. Ingresso gratuito per i residenti a Roma e nell’area della Città Metropolitana nella prima domenica di ogni mese.

Piazza del Campidoglio (Photo by Exotica.im/UIG via Getty Images)

A Parco Appio, nel comprensorio regionale dell’Appia Antica, si conclude Tutto Fritto Festival, la tre giorni dedicata al fritto in tutte le sue declinazioni, un grande villaggio della frittura d’autore: cinque gli espositori presenti che, dagli stand del villaggio gastronomico immerso nel verde, proporranno preparazioni fragranti e dorate, tutte fritte sul momento. Protagonista assoluto della manifestazione sarà il must dello street food capitolino: il supplì, rielaborato dalla fantasia degli chef in inediti mix di sapori. Nel corso della manifestazione sarà possibile degustare le creazioni di Stefano Callegari, inventore del celebre Trapizzino, e vedere all’opera Arcangelo Dandini, chef del ristorante “l’Arcangelo” e di “Supplizio”.
Via dell’Almone, 105. Venerdì dalle 18 all’1; sabato dalle 12 all’1; domenica dalle 12 a mezzanotte. Ingresso libero.

Supplì di Supplizio (Foto Facebook @SupplizioRoma)